Tante ragioni per visitare Barcellona: ecco le principali

Dopo la capitale Madrid la città spagnola più importante è Barcellona, dove il turismo è destagionalizzato e l’offerta per i vacanzieri è variegata.

A Barcelona c’è un clima mediterraneo temperato. Nella metropoli catalana convivono architettura moderna e antica. E’ la città della movida per eccellenza e dove i prezzi di beni e servizi sono contenuti. I voli low cost consentono a Barcellona di essere una meta ideale anche solo per un weekend. Da El Prat si giunge in centro con Aerobus, in autobus o treno. Il sistema dei trasporti è efficiente, moderno, puntuale. I costi per spostarsi sono modici.

Visitare Barcellona in tre giorni

Il cuore della Catalogna si può apprezzare anche in pochi giorni (2-3) anche se, in verità, Barcellona meriterebbe almeno una settimana intera. Plaza de Catalunya è il centro. Da qui discendono le ramblas che portano al porto e il Passeig de Gracia, una grande via dello shopping con gli edifici opera di Gaudì, come la Pedrera e Casa Batllò.

Da Plaza de Catalunya si è nel Barrio Gotico, il cuore storico con vie strette ed edifici antichi. Plaza Real è piena zeppa di tapas bar. La Ribera è l’occasione per scoprire l’artigianato tipico con oggetti davvero particolari.

Spostandosi oltre il centro si arriva alla Sagrada Familia, l’emblema di Barcellona, l’incompiuta di Gaudì. All’architetto si deve anche Parc Guell, un luogo dove vivere natura e arte a cielo aperto.

Non si può rinunciare ad un’escursione al Tibidabo, la montagna magica, che ospita un parco dei divertimenti e il Montjuic, dove ha sede la Fondazione Mirò.

Barceloneta è il luogo della vita al calar del sole. Molti vacanzieri scelgono proprio Barcellona per il divertimento notturno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *