Alla scoperta della Barcellona cattolica e di Antonio Gaudì

La storia di Barcellona è millenaria. Già nel 300 a. C. si aveva un insediamento in una zona molto florida, realizzato in una posizione strategica.

La capitale dalla Catalogna affaccia sul Mediterraneo e dispone di una vasta area pianeggiante. E’ una metropoli ricca di storia. I suoi palazzi e le sue chiese sono sontuose. Tra i suoi uomini illustri figura Antonio Gaudì a cui si devono modifiche sostanziali alla città. Una delle sue testimonianze ai posteri è la Sagrada Famiglia.

Sagrada Famiglia

Il turista non può fare a meno di vistare questo edificio iniziato da Antonio Gaudì ma ancora da ultimare. In costruzione dal 1882, la Sagrada Familia risulta ancora oggi un cantiere. La cattedrale dovrebbe essere conclusa nel 2020.

Gli edifici religiosi sono ubicati perlopiù nella parte antica, il Barrio Gotico nei pressi del porto di Barcelona. Impossibile non fare tappa alla Cattedrale della Santa Croce e di Santa Eulalia, in stile gotico, costruita nel XIII secolo e terminata nel XIX secolo. Santa Maria del Mar rappresenta un altro esempio di architettura gotica. E’ del XIV secolo. E’ scelta dalle coppie barcellonesi per convolare a nozze.

Sant Pau del Camp

Lo stile romanico si può apprezzare nella chiesa di Sant Pau del Camp a Raval in zona centrale. Interessante da visitare Santa Maria del Pì, edificata su una struttura già esistente, risalente al V secolo. La facciata si distingue per un grande rosone da 10 mt di diametro.

4 pensieri riguardo “Alla scoperta della Barcellona cattolica e di Antonio Gaudì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *