Vacanza in Catalogna: tappa consigliata il Carnevale di Sitges

La perla della Costa Daurada è bella da visitare tutto l’anno, non solo in estate ma anche in occasione del carnevale. Da Barcellona in tantissimi si spostano per visitare il Carnevale di Sitges. Il Carnevale si apre ufficialmente il giovedì grasso con l’arrivo poco prima delle 20 di Carnestoltes che raffigura il Re della festa e che accompagna tutte le manifestazioni di questi giorni.

Si aprono così le danze con xatonadas, pasti con xató (salsa di mandorle in insalata) e tortillas. Gli appuntamenti più belli sono la Rúa de la Disbauxa (domenica) e la Rúa del Extermini (martedì). Oltre 40 carri attraversano Sitges sfilando davanti a migliaia di persone danzanti. Il Carnevale si chiude il mercoledì delle ceneri. Re Carnestoltes viene sepolto e con lui si rinvia l’appuntamento all’anno successivo.

Sitges è nota anche per il turismo gay. Barcellona e la Catalogna sono terre di tolleranza e di accoglienza per tutti. Anche il vacanziero si sente a casa propria. In Catalunya un altro carnevale molto rinomato si tiene a Vilanova i la Geltrú, un centro molto vicino a Sitges che per una settimana all’anno si riempie di travestimenti satirici e sfilate.

Barcellona è ancora più bella a Carnevale. Chi si trova in città ha modo di vivere un’atmosfera di gioia e divertimento sfrenato. Il Carnevale di Barcellona è un evento internazionale a cui prendono parte spagnoli da ogni angolo della Nazione e stranieri da tutto il Mondo. Atterrando in città con uno dei tanti voli low cost è possibile prendere parte ad uno degli eventi di Carnevale più belli ed entusiasmanti in Europa.