Alla scoperta della Barcellona: il CosmoCaixa

Una vacanza alternativa a Barcellona. Un percorso on the road alla scoperta della metropoli catalana e delle sue attrazioni.

Barcellona: cosa vedere

Chi raggiunge la Catalogna in aereo può usufruire di voli economici proposti da compagnie low cost. Una volta atterrati si può viaggiare in metro. La linea è moderna, efficiente (senza pilota). Le fermate sono tecnologiche. E’ possibile raggiunge i punti principali della città in pochi minuti.

Tappa obbligatoria la Rambla. Qui c’è vita. La Rambla parte in Placa Catalunya e finisce al porto dinnanzi alla statua di Colombo. Passeggiando si possono incontrare statue umane, spettacoli dal vivo, artisti di strada disponibili per caricature e ritratti.

Barcellonesi e vacanzieri si mescolano tra shopping e un museo a cielo aperto. I musei della città sono numerosi e differenti. Conciliano passato e presente.

Chi ama l’arte sacra deve assolutamente entrare nella Sagrada Familia con i suoi giochi di colori. Si possono acquistare i ticket online così da trovarsi avvantaggiati nella visita. Barcellona offre numerose attrazioni, dal Parc Guell di Gaudì, alle case dell’artista. A Barcelloneta da assaporare la paella o i prodotti presenti nel popolare mercato Boqueria.

CosmoCaixa: il Museo di Scienze a Barcellona

Chi ama la scienza deve fare tappa al CosmoCaixa, il museo delle Scienze migliore in Europa. CosmoCaixa è sul Tibidabo, in una struttura che somma l’Art Nouveau Catalana con l’architettura più evoluta.

Oltre 80 specie di piante e 52 di animali sono presenti nel Museo. E’ possibile immergersi nell’antico Mediterraneo in un viaggio fatto di precisione scientifica e sensazioni…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *