A Barcellona tra le bancarelle della Boqueria

Un trionfo di colori e di sapori alla Boqueria, il mercato all’aperto più grande di Barcellona. Già nel 1200 si teneva un piccolo mercato della Boqueria. La sua struttura attuale risale al 1840.

Mercato della Boqueria: cosa comprare

Il mercato della Boqueria è ideale per comprare prodotti genuini e a costi ragionevoli. I più colorati e assortiti sono i banchi dell’ortofrutta dove si trovano dal peperoncino ai frutti esotici. Alla Boqueria si compra carne di qualità. Non sempre però è conveniente. Il consiglio è di assaggiare la cabeza de la reina.

Gli amanti del biologico troveranno anche carni di pollo che sono stati allevati in modo naturale e sano. Salmoni, tonni, crostacei, cozze, scampi, tutti appena pescati. C’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Alla Boqueria: come fare colazione

Di primo mattino o in tarda mattinata, passeggiando tra i banchi del mercato della Boqueria, si può avvertire l’esigenza di fare colazione o uno spuntino. Nell’area mercatale è possibile guastare le tipiche tapas a costo davvero contenuto. Si può anche pranzare. Nulla è precluso in questo luogo variopinto e sfaccettato.

La Boqueria si snoda sulla Rambla al 91 in una zona ben servita dai mezzi pubblici. Per arrivarci in metro basta fermarsi a Liceu, lungo la verde L3. Il mercato è allestito tutti i giorni esclusa la domenica dalle 8 alle 20.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *