Vini di Barcellona: alta qualità e varietà

In Europa vi sono diverse aree geografiche vinicole. Nel Vecchio Continente si producono vini di alta qualità, la maggior parte riconosciuti da etichette e marchi che ne attestano autenticità ed identificazione geografica. I vini europei sono apprezzati ed esportati in tutto il Mondo. Il fatturato del settore è miliardario. La Catalogna vanta 10 denominazioni ognuna con caratteristiche definite.

L’alta qualità dei vini di Barcellona

La tradizione produttiva barcellonese è di origine millenaria. Insieme ad una costante ricerca di innovazione, Barcellona è all’avanguardia enologica della Spagna intera. Le cantine hanno coniugato vitigni esteri ed autoctoni con risultati di elevata personalità. Ciò ha determinato la crescita esponenziale del settore che è trainante per l’economia regionale. Il turismo enologico rappresenta una fetta importante dell’economia turistica complessiva.

La Catalogna patria del Cava

E’ il vino spumante prodotto solo con metodo classico. Sono state importate le tecniche di elaborazione dallo champagne. Il Cava ha un risalto internazionale. Alcune gruppi industriali catalani di caratura mondiale e tantissime piccole cantine tradizionali, producono ed esportano complessivamente oltre 230 milioni di bottiglie di cava ogni anno.

Le Denominazioni di Origine della Catalogna sono: Alella, Ampurdán-Costa Brava, Catalunya, Cava, Conca de Barberá, Costers del Segre, Montsant, Penedés, Pla de Bages, Priorato, Tarragona, Terra Alta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *