Alla scoperta di antiossidanti e polifenoli tra i dolci di Pasqua

Chi non vuole rinunciare ai dolci e all’apporto di antiossidanti e polifenoli non può non gustare il panettone nutraceutico a base di olio di oliva e al Goji Italiano. Sulla stessa falsariga arriva la Colomba nutraceutica.

Artigiani del Goji

Ad arricchire la varietà di dolci e prodotti da forno nutraceutici, per la Pasqua 2017, sono disponibili le uovo al cioccolato con Goji Italiano e la colomba di Pasqua.  Tra gli artigiani del Goji si “distingue” per la sua bravura la pastry chef Stella Fiorino che ha il suo laboratorio artigianale in Costa Viola Palmi.  La pasticcera italiana presenta la sua colomba nutraceutica senza burro e all’olio di oliva con Goji italiano e bergamotto.

La pastry chef

Gettonatissime le colombe pasquali al Goji italiano, olio evo e bergamotto. “Speriamo di farcela, visto che le richieste sono in aumento quotidianamente” ammette orgogliosa Stella Fiorino. La colomba propone benessere e salute per effetto del non utilizzo del burro sostituito dall’olio extravergine di oliva Coroneiki, prodotto dall’Azienda agricola Carbone, all’impasto della composta bio di Goji Italiano ed alla farcitura con crema di bergamotto.

Lotta al colesterolo e alla iperglicemia

I tre protagonisti della “lotta al colesterolo e alla iperglicemia” sono concentrati nella Colomba nutraceutica. I valori ORAC totali (che misurano la capacità antiossidante di un alimento contro i radicali liberi) sono molto alti per questa colomba al Goji italiano e bergamotto: 15 mila unità ORAC al Kg con oltre 260 mg di polifenoli complessivi.

Due fettine di colomba ogni giorno, aiutano a regolare la glicemia e bloccano il colesterolo oltre ad essere energizzanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *