Cosa mangiare a Barcellona: scegliere tra una varietà di prodotti

La tradizione culinaria di Barcellona è un concentrato di tradizioni di tutta la Catalogna. L’aperitivo barcellonese è a base di Tapas, gustosi aperitivi da associare a un bicchiere di sangria conosciuta in tutto il mondo. Le tapas si compongono di piccoli piatti contenenti differenti prodotti dalle polpettine di carne al sugo agli anelli di calamaro fritti alle patate alla paprica.

Mangiare a Barcelona

Al ristorante, mentre si attendono le pietanze, viene servito l’Alioli, salsa a base di aglio e uova consumabile spalmata su fette di pane. Il prosciutto crudo di Barcellona è parecchio stagionato, si affetta al coltello sul cavalletto. Il suo prezzo può arrivare a 400 euro al kg. E’ prodotto con un tipico maiale selvatico che risiede nel Spagna meridionale allo stato brado, cibato con bacche e ghiande.

In aeroporto sono disponibili confezioni di prosciutto già tagliato da portare a casa come souvenir.

La tortilla di patate è una frittata preparata con fette di patata gustosa e nutritiva. Un altro piatto tipico è l’esqueixada de bacalà, insalata fredda con baccalà insaporita con olio d’oliva.

La catalana di crostacei è un piatto gustoso, colorato, di crostacei cotti a vapore e conditi con una salsa di cipolla bianca. A fine pasto non deve mancare la crema catalana, realizzata con uova fresche e stecche di vaniglia, servita con zucchero caramellato su una coppetta di terracotta.

I piatti a base di pesce andrebbero abbinati con una bottiglia di Cava, un prosecco tipico. I piatti a base di carne si sposano con la sangria, preparata con vino rosso, aranciata, gin e tanta frutta fresca.

Un pensiero riguardo “Cosa mangiare a Barcellona: scegliere tra una varietà di prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *