Che cosa hanno di speciale i semi di canapa? Ecco i benefits che apportano all’organismo

In Italia e in Europa cresce il consumo dei semi di canapa. Questo prodotto alimentare viene venduto sgusciato. E viene anche identificato come cuori di canapa in riferimento alla parte interna del seme, morbida e buona da mangiare, versatile in cucina. Anche online si possono reperire le varie tipologie dei semi di cannabis. Infatti i semi di cannabis sono legali e liberamente commerciabili.

Questo cibo non può fornire effetti droganti, non altera la coscienza. Infatti i cuori di canapa non contegono valori significativi di THC, il principio attivo che si trova in quantità significative nelle foglie di marijuana. I benefits che essi apportano all’organismo sono notevoli grazie alle diverse sostanze nutritive benefiche per la salute.

In 30 gr di semi di canapa si registrano questi valori nutrizionali: 9,5 grammi di proteine; 0,5% di zuccheri; 1,2 grammi di fibra; 2,6 grammi di carboidrati; 1,5 mg di sodio; 14,6 grammi di grassi; 166 calorie. In 3 cucchiai, pari a 30 grammi, ci sono parecchie calorie ma pochi carboidrati. Quasi la metà di questi ultimi deriva dalle fibre. Solo mezzo grammo di carboidrati deriva dagli zuccheri, e la parte restante dall’amido. Questo seme ha un basso valore glicemico. Per quanto concerne i grassi, buona parte è rappresentata da quelli buoni per l’organismo: 30 grammi di questi semi hanno circa 15 grammi di grassi, dei quali 1,4 saturi, 1,6 monoinsaturi e ben 11,4 grammi polinsaturi. Quelli polinsaturi sono acidi grassi omega 3 e omega 6. La quantità di grassi buoni presente in 30 grammi di prodotto, è molto di più rispetto a ciò che si trova nei semi di chia o nei semi di lino. Questo alimento non ha colesterolo.

In 30 grammi presentano quasi 10 grammi di proteine, il doppio di ciò che si può trovare nei semi di lino e di chia, i quali a parità di porzioni ne hanno all’incirca la metà a testa. I semi della canapa hanno anche tutti gli aminoacidi essenziali. Anche i valori di vitamine e minerali che i cuori di cannabis possono vantare sono molto significativi. Ci sono molto ferro, magnesio, vitamina E e zinco.

I semi di cannabis, consumati con regolarità, possono migliorare la salute del cuore. Gli esperti affermano che possono contrastare le malattie del cuore, anche per via del notevole quantitativo di omega 3 e omega 6. Inoltre rafforzano le ossa grazie allla presenza di magnesio. Aiutano a contrastare la costipazione, per via delle fibre contenuti.

Tra i benefits anche il miglioramento delle funzioni cognitive. I semi potrebbero prevenire i danni alla memoria e all’apprendimento. Attenzione. I test condotti al momento sono stati eseguiti soprattutto sugli animali, mentre sugli uomini sono necessarie ulteriori verifiche.