Ferragosto 2018: quali sono le mete low cost

Mete low cost per agosto? E’ possibile ancora trovare qualche last minute anche per ferragosto, il periodo più ambito per passare qualche giorno di ferie. Gli operatori turistici sono alle prese anche con prenotazioni all’ultimo momento.

Mete low cost: luoghi più economici dove trascorrere ferragosto

La meta italiana più accessibile per chi vuole fare una breve vacanza spendendo poco è sicuramente Rimini. Città solare e viva propone ogni sera un evento diverso per animare le calde notti sulla riviera romagnola. In media 55 euro a notte Rimini. E’ una meta low cost ideale.

Invece Ostia è la meta preferita dai romani che non riescono a trascorrere le vacanze altrove. Se si arriva da fuori, oltre a godesi le ampie spiagge di Ostia meglio approfittare della vicinanza di Roma per vederne le meraviglie artistiche. Con 65 euro a notte si può soggiornare a Ostia.

L’Italia propone mete interessanti anche sul lago. Si può scegliere Riva del Garda, pittoresco borgo a nord dell’omonimo lago. E’ un’alternativa al mare. Riva del Garda ospita il 15 agosto la tradizionale processione votiva di Santa Maria Assunta, ma si può optare anche per una crociera sul lago. Prezzo per notte in media 70 euro.

Mete low cost: luoghi più economici in Italia

Gallipoli, perla dello Ionio, ospita la movida più trend dell’estate e propone numerosi locali sulla spiaggia dove trascorrere serate di musica. Si spende in media 60 euro a notte. In Friuli Venezia Giulia da visitare ci sono Lignano Sabbiadoro e Bibione. Dalla terrazza a Mare di Lignano si può godere di una vista mozzafiato e ammirare lo spettacolo pirotecnico. Il tutto per 65 euro a notte.

Mete low cost in Europa

Per raggiungere Malta ci sono voli low cost che partono da 23 euro. Una notte nell’isola costa all’incirca 60 euro. Il Portogallo è una meta a basso costo. Offre tante zone degne di ammirazione, come Lisbona o, se si preferisce una zona meno turistica, la bella cittadina di Porto. Una notte a Porto costa circa all’incirca 50 euro.

La Turchia è una meta sempre più gettonata. Offre l’incantevole città di Adalia. Situata su una scogliera, la città ospita un importante museo archeologico e un centro storico ricco di monumenti risalenti anche all’antica Grecia. Con un milione di abitanti, nella capitale del turismo turco si può soggiornare con all’incirca 40 euro a notte, mentre i voli partono da circa 146 euro.

Sulla costa dalmata della Croazia in evidenza c’è Dubrovnik. La cittadina, dotata di un meraviglioso centro storico, è inserita nella lista dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco. Una notte costa circa 45 euro.