19 Aprile 2024
TravelPortogallo

Dove alloggiare a Lisbona: la guida alla città

Una vacanza differente. E’ quella che si può fare a Lisbona, una delle capitali europee più suggestive. Negli ultimi anni i vacanzieri hanno scoperto la metropoli portoghese con i suoi scorci, le sue anime, le prospettive. Uno dei suoi simboli è l’acqua. Il Tejo, fiume così largo che sembra mare e l’Oceano Atlantico, porta verso le Americhe.

Lisbona è una città dai mille volti. Ci sono quartieri popolari come Mouraria e Madragoa e quadranti più moderni come il Parque das Nações. Poi ci sono i quartieri cuore della città: Bairro Alto, Chiado, Baixa, Alfama. Meno turistici ma comunque meritevoli di una visita sono Campo de Ourique, Alvalade e Principe Real. La cultura lisboeta vive tra passato e futuro, tra tendenze moda e retrò.

Dove alloggiare a Lisbona

La spinta turistica degli ultimi anni ha fatto portato Lisbona ad investire nelle sue strutture ricettive. Infatti sono stati inaugurati decine di nuovi alberghi. Tra le novità a cinque stelle, il Santiago de Alfama, a due passi dal Belvedere di Santa Luzia. Degna di nota anche la guesthouse Casa Amora con la sua atmosfera intima e gli spazi accoglienti. Dove alloggiare a Lisbona non è quindi una scelta così difficile. Non mancano le alternative. Per chi preferisce affittare una casa Lisbonaire Apartments propone appartamenti incantevoli.

Alloggiare nel Bairro Alto

Tra le diverse opzioni il Bairro Alto è una delle più interessanti. E’ un quartiere vivace. Qui si vive soprattutto di movida. Il quartiere si risveglia al tramonto. Dopo la mezzanotte arrivano tantissime persone che affollano i locali notturni.

Il Bairro Alto è il centro della movida di Lisbona. E’ l’ideale per chi ama divertirti la sera ed arricchire la propria vacanza con tanto sano divertimento. C’è da divertirsi anche per le famiglie. Non è chiaramente consigliato per chi preferisce una serata romantica invece che le feste notturne. Bairro Alto è frequentato soprattutto dai giovani e dalle grosse comitive che non hanno problemi a dormire godendosi Lisbona sia di giorno sia di notte.

Lisbona di notte

Insieme al Bairro Alto, la zona del Cais do Sodré è il principale luogo della notte lisboeta. Qui regna la musica live del Lounge o del Music box o del Lounge. Nei bar del Bairro Alto si può bere un bicchiere nella Pensão do Amor o ballare ai ritmi africani nel B’leza, sul lungofiume del Cais do Sodré.

La Lisbona città d’arte

La capitale del Portogallo regala tanti volti di se stessa. Non solo movida ma anche arte. Lisbona è ritenuta una delle città in Europa più interessanti per l’arte urbana. Si possono ammirare i volti di Vhils. L’artista è conosciuto in tutto il mondo per i suoi graffiti. Suggestivi sono gli animali di Bordalo II. Si tratta di sculture metalliche create con materiale riciclato e ridipinto.

Tra i musei da visitare ci sono il Museu Nacional de Arte Antiga. Qui si può ammirare Le Tentazioni di Sant’Antonio di Jeronymous Bosch. Invece nel Museo Gulbenkian, si trova una collezione che spazia da sculture egizie agli Impressionisti. La struttura è attorniata da uno dei giardini più belli di Lisbona.