29 Maggio 2024
EventiItalia

Folk & Food Fest Agrigento: la Festa del Mandorlo in Fiore

Folk & Food Fest. Un’occasione per scoprire Agrigento, uno dei luoghi più belli della Sicilia, dell’Italia e in Europa. “Esistono simboli che rappresentano l’anima e l’essenza della Sicilia, che riescono a raccogliere in sé tradizioni e costumi” scrivono in una nota i promotori di Folk & Food Fest. “Questa è da sempre per noi agrigentini la festa del mandorlo in fiore”.

La Valle dei Templi

Già dall’inizio del mese di febbraio, la Valle dei Templi di Agrigento rivive la fioritura degli alberi di mandorlo che “contro ogni regola, anticipa l’arrivo della primavera”. “La città si colora di mandorli fioriti e l’aria di festa pervade gli animi di tutti noi” aggiungono i promotori.

In questo contesto si inserisce la prima edizione del “Folk & Food Fest”, un appuntamento dedicato alla folklore, alla cultura e alla gastronomia. Il tutto ospitato in una delle cornici più suggestive, la Valle dei Templi, nella struttura “Le Stoai”.

Agrigento Valle dei Templi

La Sicilianità

L’evento permette al vacanziero di assaporare il cibo, il folklore, passando per il teatro e il ballo. Tutti gli elemnti della sicilianità. Un turismo esperienziale  fatto di show, musica, performance culinarie, degustazioni e momenti di solidarietà. Il cloun è previsto per domenica 11 marzo. Dalle 20 è in programma una degustazione di prodotti tipici e un coreografico aperitivo, accompagnati da una raffinata selezione musicale.

Sarà poi il momento della musica dal vivo con il sound siculo e incalzante dei Quartetfolk, che renderà omaggio alla tradizione folkloristica di Agrigento. Momenti teatrali e esibizioni di alcuni gruppi folk partecipanti alla festa del mandorlo in fiore, impreziosiranno la manifestazione.

La manifestazione sarà presentata da Riccardo Gaz, volto siciliano molto popolare. L’evento è organizzato da Leo clubAgrigento Host, Agrisound e associazione Culturale Testefuse. Ed è patrocinato da Comune di Agrigento e Ente parco archeologico.

Le origini del mandorlo

Sono molto antiche. L’albero era già presente nella prima parte dell’Età del Bronzo nelle zone dell’Asia Minore. Le prime importazioni si ebbero in Sicilia, dove giungevano le preziose merci provenienti dagli scambi commerciali con i Fenici. L’albero iniziò a produrre semi commestibili. E’ stato uno dei primi alberi da frutto a essere coltivato.

Con le mandorle si prepara anche il latte di mandorla, una bevanda ottenuta riducendo le mandorle in pasta e poi diluendo questa con acqua naturale. Uno dei sapori della terra di Sicilia.