15 Aprile 2024
Culture

Assistenza legale brevetti – consigli e protezione

L’assistenza legale brevetti è un tema molto ampio che va affrontato con un avvocato di fiducia, tenendo presente che nel momento in cui ci si ritrova a essere vittime di contraffazioni e di plagi, la cosa peggiore è procrastinare perché bisogna agire in maniera molto veloce tramite proprio un esperto legale.

Ma sarà proprio un avvocato infatti a spingere a non procrastinare e non perdere tempo valutando soluzioni inutili, perché è meglio subito impostare una strategia difensiva efficace, limitando il danno e cercando di bloccare al più presto l’illecito.

 Teniamo presente che purtroppo succede spesso che una persona che ha una buona idea sottovaluta l’importanza di tutelarla perché in genere pensa che potrà far valere i suoi diritti solo per il fatto di essere l’autore, però non è così nel senso che nel momento in cui Inventiamo una cosa nuova non abbiamo nessun diritto se non procediamo a depositare il brevetto.

Un’altra cosa molto importante da sapere è che non è scontata perché sono in pochi a esserne coscienti che la protezione che si ottiene col brevetto non è legata all’invenzione fatta, ma al testo per come è stato scritto, nel senso che in caso di contraffazione il giudice non sarà portato a confrontare l’ oggetto inventato con quello copiato, ma prenderà in considerazione solo il testo il brevetto i disegni e la descrizione, per poi decidere se in realtà l’oggetto copiato corrisponde in maniera precisa alla descrizione del testo di quel brevetto.

Quindi questo ci fa capire che avere un numero di brevetto non ci servirà a niente se non sarà predisposta un’adeguata documentazione, ma la stessa cosa vale per la tutela di un marchio o del design.

Come fare per proteggere un brevetto

Possiamo dire quindi che per tutelare un brevetto dobbiamo depositare una domanda specifica allegando una documentazione, che è complessa, visto che ci dovrà essere una descrizione, ma anche disegni tecnici che saranno il cuore della protezione di quell’idea e cioè di quelle invenzioni.

 La documentazione deve essere preparata al meglio grazie a un esperto il quale seguirà un’impostazione molto particolare dei disegni che sarà finalizzati avrà lo scopo non tanto a far comprendere i dettagli del funzionamento dell’invenzione, Ma si concentrerà sul fatto di evidenziare il principio inventivo, seguendo anche una logica di scrittura.

In definitiva solo un esperto nel brevetto riuscirà a preparare un’adeguata documentazione, perché nel caso in cui dovessimo rivolgerci invece un tecnico generico non potrà portare agli stessi risultati perché non avrà la competenza adatta.

 Ricordiamo anche che, al di là del brevetto, anche un marchio dovrà essere registrato affinché possa essere protetto, dovendo però scegliere in questo caso tante cose prima di procedere al deposito.

Questo significa che sarà importante valutare se conviene depositare il marchio verbale o grafico, e se è sufficiente una sola registrazione più di una, ma soprattutto bisognerà identificare in maniera corretta le classi e i servizi di prodotti.

In tutto questo sarà necessario parlare con un esperto per evitare errori perché per esempio non tutti sanno che un marchio è protetto solo per un servizio un prodotto indicato nella domanda di registrazione.