12 Luglio 2024
ItaliaTravel

Escursioni dal porto di Stintino: ecco come arrivare all’Asinara

L’isola dell’Asinara è oggi un parco naturale protetto che si trova a Nord della Sardegna. La sua storia particolare e l’isolamento di tipo geografico hanno permesso di mantenere intatte flora e fauna, che oggi si mostrano ancora allo stato selvaggio. Meta ambita dagli appassionati di snorkeling, è un gioiello da scoprire per chiunque voglia vivere una vacanza davvero a contatto col mare e lontano dal turismo di massa.

Dal momento che si tratta di un’isola, è ovvio che l’accesso sia via mare. Per sapere come arrivare all’Asinara è possibile visitare il sito di Buriana Charter per individuare le gite e le escursioni di maggiore interesse.

Come arrivare all’Asinara: i porti

Sono due i porti da cui partire per arrivare all’Asinara: si può prendere un traghetto da Porto Torres, oppure una imbarcazione dal porti di Stintino. La via più rapida è proprio quest’ultima, sfruttando il porto della cittadina che si trova proprio di fronte all’isola. Da qui partono, oltre ai traghetti che raggiungono il sud dell’isola in circa mezz’ora, anche le imbarcazioni private. Niente paura però: non è necessario possederne una propria per veleggiare attorno all’Asinara; è sufficiente aggregarsi a una delle escursioni giornaliere in catamarano con gruppi organizzati, oppure affittare una imbarcazione ad uso esclusivo.

Escursioni di gruppo da Stintino

La prima opzione per visitare l’isola dell’Asinara, godendovi la vista delle coste e fermandovi in qualche caletta nascosta, è quella di partecipare a un viaggio di gruppo su un catamarano. L’imbarcazione ospita un massimo di 12 passeggeri, quindi si tratta di un’esperienza abbastanza riservata: sarà facile fare nuove amicizie senza trovarsi in un ambiente eccessivamente caotico. A bordo sarà anche servito il pranzo, ovviamente a base di pesce: un momento di convivialità piacevole e ricercato.

Ovviamente ci sarà occasione di tuffarsi nelle acque color smeraldo e di fare snorkeling e persino di fare visita al centro recupero animali marini Crama. Una di quegli eventi che gli amanti degli animali devono potersi regalare almeno una volta nella vita.

Come arrivare all’Asinara con noleggio esclusivo

Sogni di avere una barca a vela tutta tua ma non sai come fare? C’è un modo per provare questa esperienza. È possibile infatti noleggiare una imbarcazione ad uso esclusivo, ovviamente con tanto di skipper ed equipaggio: sarete voi a decidere non solo come raggiungere l’Asinara ma anche chi saranno i vostri compagni di viaggio. Potrete invitare la famiglia, gli amici più intimi oppure riservarvi a una giornata all’insegna del romanticismo da passare in coppia immersi da soli in uno scenario da fiaba.

Potrete concordare con il comandante il tragitto e le soste, potendo anche cambiare l’itinerario durante l’escursione – sempre con il beneplacito dell’equipaggio -. Per concludere la giornata in bellezza, è anche possibile organizzare un aperitivo in barca a vela al tramonto: mentre il sole si tuffa dietro l’orizzonte, potrete riemergere dalle acque per godervi lo spettacolo naturale mente gustate prodotti tipi sardi e fate tintinnare bicchieri con vini d’alta qualità. Diventerà una di quelle vacanze che non dimenticherete mai più.