Come scegliere le capsule per la tua macchina del caffè

Se anche tu, come milioni di altri italiani in questi ultimi anni, hai definitivamente abbandonato la moka per passare alla macchina del caffè a casa, allora avrai notato che sul mercato ci sono decine di marchi che propongono capsule e cialde a volontà. Non sempre è semplice scegliere le capsule migliori e soprattutto compatibili con la propria macchinetta, per cui in questo articolo vogliamo parlarti delle principali caratteristiche del caffè in capsule e di come sceglierle senza rischiare errori durante l’acquisto.

Capsule compatibili con tutte le macchinette sul mercato

Partiamo da un presupposto fondamentale: sul mercato esistono sia le capsule originali sia quelle cosiddette compatibili, vale a dire non della stessa marca della macchinetta ma aventi la medesima grandezza e forma. Ad esempio per il modello A Modo Mio, storica macchinetta prodotta dalla Lavazza, puoi acquistare direttamente le capsule dell’omonimo marchio, e in questo modo avrai la certezza di comprare quelle giuste.

Altrimenti, se vuoi provare nuovi marchi e gusti differenti, puoi scegliere le capsule compatibili A Modo Mio. Ci sono diverse aziende italiane che commercializzano capsule compatibili praticamente con tutte le macchine del caffè a capsule presenti nelle case degli italiani. Ad esempio, scegliendo tra le tante capsule Caffè Borbone avrai la possibilità di sperimentare le miscele prodotte dalla nota azienda campana, tra l’altro a prezzi competitivi e con un livello qualitativo molto alto.

Capsule di caffè e altre bevande

Il discorso fin qui fatto non cambia di una virgola se al posto del caffè vuoi scegliere un altro tipo di bevanda. Sul mercato si trovano anche tè, cappuccino, cioccolato, tisane e molti tipi di solubili che si adattano perfettamente alla macchina del caffè e che regalano un momento di puro relax durante la giornata. Anche in questo caso, la raccomandazione è quella di scegliere sempre le capsule compatibili con la macchina che si possiede in casa.

Infine, un altro valido consiglio è di cercare il negozio tradizionale, oppure online, più conveniente. Il mercato del caffè negli ultimi è diventato davvero molto competitivo e a trarne vantaggio da questa “guerra dei prezzi” è proprio il consumatore finale, il quale può scegliere di volta in volta lo store più economico e con le offerte che inevitabilmente vengono proposte. Concludendo, per la scelta delle capsule di caffè, nonché di altri tipi di bevande, non si deve necessariamente rimanere legati al marchio della macchinetta, perché sul web ci sono aziende che ne producono di ottime e a prezzi generalmente più bassi.