Il lavoro del magazziniere è in forte ascesa: i canali per trovare le offerte migliori

Secondo i dati forniti da Anpal/Unioncamere il magazziniere è una delle figure maggiormente ricercate nel mondo lavorativo in Italia.

Prima di concentrarci sulle caratteristiche richieste a questa figura, e sui canali più idonei per trovare un’occupazione, è opportuno soffermarci un attimo sul magazziniere e sulla sua evoluzione nel corso del tempo.

Innanzitutto è opportuno analizzare alcune contraddizioni, o falsi miti, nate su questa figura. Molti lo ritengono un lavoro di ripiego, che non offre paghe soddisfacenti.

Non è assolutamente così. Un magazziniere con oltre 20 anni di esperienza, che ricopre ruoli di grande responsabilità, può guadagnare oltre 2.000 euro al mese.

Un addetto al magazzino entry level generalmente percepisce 1.000 euro, ma con grandi possibilità di fare carriera.

In media lo stipendio di un magazziniere è di 1.300-1.400 euro, una cifra più che sufficiente per vivere dignitosamente.

Secondo un altro falso mito chiunque può svolgere questo lavoro, anche senza alcuna competenza. Falso. Se da un lato è vero che per svolgere questo lavoro non sono richieste lauree, d’altro lato bisogna essere in possesso di determinate hard e soft skills.

Nell’ambito della logistica, questa figura svolge un ruolo estremamente delicato. Deve ricevere la merce, verificare la documentazione, stoccare adeguatamente i prodotti, controllare e preparare gli ordini, etichettare, gestire i ritiri dei clienti, fare l’inventario, controllare le giacenze e tanto altro ancora.

Naturalmente non bisogna svolgere tutte queste mansioni, ma una figura che sa fare più cose ha maggiori possibilità di trovare un’occupazione.

Dove cercare lavoro come magazziniere? Proprio perché esistono varie tipologie di questa figura, è consigliabile rivolgersi a siti specializzati e verticalizzati, come magazzinieri.it. Basta effettuare sul portale la ricerca cerco lavoro come magazziniere e, nel giro di pochi secondi, compariranno le proposte più indicate in base alle proprie esperienze, competenze ed aspettative.

Magazzinieri.it è comodamente fruibile anche da e-commerce e qualsiasi altra azienda di produzione che necessita di questa figura. Dopo aver inserito i filtri di ricerca, compare una lista già selezionata dei profili compatibili.

Le aziende possono notevolmente ridurre i tempi di ricerca e tagliare i costi di selezione del personale, con la possibilità individuare subito in modo mirato i profili richiesti.

All’occorrenza è possibile seguire corsi di formazione come addetti alla logistica per acquisire importanti competenze e spenderle sul mercato.

Tra i più gettonati c’è il corso per ottenere il patentino del muletto. Si tratta di un mezzo onnipresente ormai in tutti i magazzini, che permette di spostare con pochi gesti anche pesanti quantitativi di merce. Serve però tanta pratica per poter guidare il muletto in tutta sicurezza.

Infine è consigliabile saper parlare fluentemente almeno 2 lingue straniere. In un mercato così globalizzato, le aziende hanno a che fare sempre di più con clienti e partner stranieri.

Per questo motivo sono ricercate figure capaci di interfacciarsi con loro tranquillamente e favorire la crescita dell’azienda.