Il Fulham è la più vecchia tra le squadre dell’area di Londra

Il Fulham Football Club ha sede nell’omonimo quartiere londinese del borough di Hammersmith e Fulham e gioca le proprie partite casalinghe al Craven Cottage. I colori sociali del club sono il bianco ed il nero. Il Fulham è la più vecchia tra le squadre dell’area di Londra. Infatti è stata fondata nel 1879 da parte di un gruppo di fedeli della Chiesa d’Inghilterra.

Nel 1975 il Fulham disputò la finale di FA Cup per la prima volta nella sua storia, uscendo battuto per 0-2 dal West Ham. Nel 2002 vinse la Coppa Intertoto e si qualificò quindi alla Coppa UEFA. Nella stagione 2009-2010 ha raggiunto la sua prima finale in una competizione europea, giocando l’ultimo atto dell’Europa League contro l’Atlético Madrid (sconfitta per 1-2 ai tempi supplementari).

Il Fulham: una storia gloriosa

Il club venne fondato nel 1879 da fedeli della Chiesa anglicana di Star Road, West Kensington con il nome di Fulham St Andrew’s Church Sunday School F.C. Era un’occasione per coinvolgere i giovani anglicani anche nei fine settimana. Una targa posta presso la chiesa commemora la fondazione della squadra, che nel 1888 divenne solo Fulham FC. Nel 1898 avvenne il passaggio al professionismo e alla Southern League e la squadra si trasferì, nel 1896, a Craven Cottage, dopo avere peregrinato tra otto diversi impianti.

Fino al 1901, la maglia fu bianco-rossa, due metà, come i Blackburn ma con il rosso al posto del blu, poi in stile Arsenal, abbinata a pantaloncini blu e in seguito bianchi. Nel 1901 il cambio definitivo. Si optò per maglia bianca e pantaloncini neri, e non si tornò più indietro.

Il Fulham di George Best

il fulham di george best

George Best è stato uno dei giocatori più gloriosi ad aver mai giocato con i Cottagers. Ha giocato quarantasette volte per il club nella stagione 1976-1977. Rodney Marsh, che essendo cresciuto con il Fulham nel 1960 ha continuato a giocare a calcio prima divisione e giocare per l’Inghilterra, ha ricongiunto il club nella stessa stagione, giocando solo sedici partite.

Mohamed Al-Fayed presidente dei Cottagers

Nel 1992 la creazione della Premier League vide il Fulham destinato alla Seconda Divisione. Il club retrocesse nella nuova terza divisione dopo una brutta stagione 1993-94, dopo la quale Ian Branfoot venne nominato team manager. Nell’estate del 1997, la società venne acquistata per 6,25 milioni di sterline dall’imprenditore egiziano Mohamed Al-Fayed, famoso in tutto il mondo per la gestione dei grandi magazzini Harrods a Londra, che ne assunse la presidenza.

All’inizio del nuovo millennio il Fulham ha alzato il tasso tecnico della propria formazione acquistando giocatori di buona qualità come Danny Murphy, Andy Johnson e Damien Duff. Nella stagione 2007-2008 il Fulham ha conquistato la salvezza nelle ultime giornate compiendo quella che è stata definita The Great Escape. Nella stagione 2008-2009 la squadra ha conquistato la partecipazione alla nuova UEFA Europa League raggiungendo il 7º posto davanti a squadre importanti come il Manchester City, il Tottenham Hotspur e il West Ham United.

Nel 2009-2010 il Fulham ha vissuto la stagione più fruttuosa della sua storia

In campionato si è piazzato dodicesimo, ma ha brillato nella UEFA Europa League. Battuti i lituani del Vetra con un doppio 3-0 nel terzo turno preliminare, ha poi eliminato i russi dell’Amkar Perm.

Nel girone E ha conquistato il secondo posto dietro la Roma e si è quindi qualificato ai sedicesimi di finale, dove ha avuto la meglio contro i campioni in carica dello Shakhtar Donetsk per 3-2. Agli ottavi ha affrontato una delle squadre più forti del torneo, la Juventus e, pur perdendo nella partita di andata a Torino per 3-1, a Londra ha ribaltato il risultato, vincendo per 4-1 e qualificandosi ai quarti di finale, dove ha trovato i neo campioni tedeschi del Wolfsburg. Anche questa volta si sono imposti i londinesi, vittoriosi con il punteggio complessivo di 3-1.

In semifinale è stata la volta dei tedeschi dell’Amburgo. Alla HSH Arena la gara di andata è terminata 0-0, ma nel ritorno a Londra il Fulham ha sconfitto gli avversari per 2-1, conquistando, per la prima volta nella storia del club, una finale a livello continentale. Qui ha sfidato gli spagnoli dell’Atlético Madrid, che hanno prevalso per 2-1 dopo i tempi supplementari.