Olimpiadi 2026: assegnate a Cortina e Milano

Saranno le Olimpiadi 2026 Milano Cortina. L’Italia torna ad essere olimpica. Thomas Bach, presidente del Cio, ha annunciato. “I membri del Cio hanno eletto come città organizzatrice dei Giochi del 2026 Milano-Cortina”. Per la terza volta nei loro 100 anni di storia, quindi, i Giochi Olimpici Invernali saranno ospitati in Italia.

Dopo la leggendaria edizione di Cortina 1956 e quella affascinante ma più discussa di Torino 2006, nel 2026 toccherà all’alleanza tra Milano e Cortina che coinvolgerà anche Valtellina, Val Di Fiemme, Val Pusteria e Verona, con la cerimonia finale in Arena. Per l’Italia si tratta di una grande rivincita dopo la doppia sconfitta di Roma ai giochi estivi del 2004 e del 2024. Milano vince battendo la Svezia, che aveva candidato Stoccolma e Are e che ha perso per la nona volta consecutiva il ballottaggio finale.

La spinta emozionale più forte è arrivata dalle ragazze della neve e del ghiaccio. Le olimpioniche Sofia Goggia e Michela Moioli in coppia, Arianna Fontana da sola, come sola davanti a tutti è stata la 17enne Elisa Confortola, emozionatissima, che chiuso le danze, pure lei in un eccellente inglese. I due governatori Fontana e Zaia, e i due sindaci di Cortina e Milano Ghedina e Sala hanno firmato con presidente del Cio Bach il contratto olimpico che ratifica l’accettazione della candidatura e avvia il processo organizzativo. A Giochi Olimpici 2016 Milano Cortina mancano sette anni.