1 Marzo 2024
ItaliaRussia

Sergey Mankovsky investito e ucciso a Mondello. Il turista russo era con la moglie

Vacanza finita in tragedia per Sergey Mankovsky. Il russo, in vacanza a Palermo, è stato investito e ucciso da un automobilista novantenne. Il turista russo di 30 anni era insieme alla moglie.

Marito e moglie si trovavano a Mondello. Per rientrare in centro avevano deciso di prendere un autobus. Dato che il mezzo tardava ad arrivare, i due si sono incamminati a piedi. Ma l’auto guidata dal novantenne ha travolto Sergey Mankovsky che stava camminando dietro la donna. La donna invece si è salvata ma è rimasta sotto choc per la morte del consorte.
La coppia, quando era arrivata a poche decine di metri da via Case Rocca, ha incrociato una Fiat 600 guidata. Il novantenne ha travolto il turista russo che stava camminando dietro la moglie.

Sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno cercato di rianimare l’uomo senza successo. Dopo l’intervento della polizia, è stato inviato sul posto un interprete che ha ascoltato la ricostruzione della turista russa. La strada è stata temporaneamente chiusa. L’automobilista è rimasto illeso e ha cercato di soccorrere la vittima.