Post maltempo. Primo gruppo di interventi nella Basilica di San Marco

Ammonta ad almeno 2.7 milioni di euro la somma urgente per iniziare il primo gruppo di interventi nella Basilica di San Marco a Venezia. I lavori sono necessari dopo l’eccezionale marea del 29 ottobre e quelle di minore entità che si sono susseguite nei giorni successivi.

La stima dei primi interventi nella Basilica di San Marco è stata fatta da Carlo Alberto Tesserin, Primo Procuratore, Pierpaolo Campostrini, Procuratore con delega ai Servizi tecnici e Mario Piana, Proto di San Marco. “La Procuratoria è già pronta a spendere”.

Già “abbiamo già cominciato a farlo con circa 700 mila euro” ma per “i restanti 2 milioni la Procuratoria di San Marco chiede uno specifico intervento del governo italiano”. La Basilica appare come invecchiata all’improvviso di 20 anni. Venezia e la sua Basilica sono patrimonio dei veneziani, dei veneti, degli italiani, degli europei e di tutto il Mondo. Impossibile rimanere sordi a questo appello.