La Madrid verde di Río un gioiello da visitare

Il vacanziero che sceglie Madrid, durante una delle sue soste, non può mancare di visitare Río, oasi ecologica di impareggiabile valore. Madrid Río è nato dall’interramento della Calle 30 nell’attraversamento del fiume Manzanares. Qui c’era una tangenziale dove transitavano migliaia di auto. Oggi è diventato un ampio spazio verde con più di 10 km di percorsi pedonali messi a disposizione dei madrileni e dei visitatori della capitale spagnola.

Madrid Río

Con la realizzazione dell’opera verde è stata ripristina la presenza delle acque del Manzanares e la loro integrazione nel tessuto urbano. L’eliminazione delle barriere architettoniche prevista dal vecchio tracciato della Calle 30 ha permesso di rendere Madrid Río un punto di connessione tra i distretti a sud e l’area centrale della città.

Madrid Río, aperto al pubblico nell’aprile del 2011, si distende su una superficie ristrutturata di quasi 700 ettari. Sia l’area circostante sia il percorso in entrambe le sponde offrono svariate opportunità di fare delle attività e di speciali punti di interesse turistico che si snodano in particolare su quattro pilastri:  il corridoio verde, le nuove icone architettoniche, lo svago, lo sport e la cultura. Quest’area rappresenta un punto di aggregazione all’aperto per l’intera Madrid a disposizione anche dei vacanzieri che scelgono la città per trascorrere un periodo di ferie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *