Cosa vedere a Barcellona? L’arena dei tori

La Spagna è famosa per i suoi toreri. A Barcellona però gli ultimi anni non è più possibile assistere alla corrida. Ma di quel passato è rimasta da vedere la Plaza de toros Monumental, la plaza des toros più famosa di tutta la Nazione.

Le plazas des toros

Le arene sono formate da gradinate con vista sull’anfiteatro circolare chiuso, ricoperto di terra battuta, dove si tiene il combattimento con il toro. E’ presente una palizzata che separa l’arena dalle gradinate, un luogo dove i toreri possono trovare riparo in casi estremi.

Il toro, una volta dentro l’arena, rimane confuso. Le plaza des toros La Monumental è tra le più blasonate, aperta nel 1914, con il nome di Plaza de El Sport. Può ospitare 20 mila spettatori. In Catalogna le corride sono state vietate nel 2010, provvedimento operativo dal 2012. L’ultima corrida si è tenuta nel settembre 2011.

Si può visitare il Museo Taurino di Barcellona con tutti gli oggetti legati alla tauromachia. Ci sono anche le teste di alcuni tra i tori più celebri.

Nel 1965 la Monumental ospitò l’unico concerto dei Beatles in Spagna. Si sono esibiti tra gli altri Bob Marley, i Rolling Stones,  Bruce Springsteen, i Dire Straits, Mike Oldfield e Tina Turner. La struttura non verrà riconvertita in quanto è elemento importante della storia di Barcelona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *