Le azalee di Roma impreziosiscono la scalinata di Trinità dei Monti

Uno dei luoghi simbolo di Roma  è la scalinata di Trinità dei Monti dove, in occasione della primavera, sono in mostra le azalee capitoline. La collezione romane di piante della famiglia dei rododendri (bianco e lillà) ha lasciato il semenzaio San Sisto dove sono curate per tutto l’anno, per farsi ammirare nel momento della loro fioritura.

Pinuccia Montanari, assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, ha spiegato come “le pregiate ericacee tornano sulla più famosa scalinata del mondo per offrire a romani e turisti uno spettacolo unico. Negli anni, le azalee capitoline hanno partecipato alle più importanti esposizioni europee, ottenendo numerosi riconoscimenti internazionali. Terminata la fioritura, il Servizio Giardini ricondurrà le azalee nei vivai, dove saranno ospitate fino alla prossima primavera”.

Il Natale di Roma

Il 21 aprile, giorno del Natale di Roma, è in programma la riapertura al pubblico dell’area collezione del Roseto di Roma alle pendici dell’Aventino, sopra il Circo Massimo.

Tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30, comprese le domeniche e i festivi, sino al 18 giugno, si potrà ammirare una delle più prestigiose collezioni botaniche della regina dei fiori. Unico giorno di chiusura al pubblico sabato 20 maggio, per via dei lavori per lo svolgimento del tradizionale Concorso Internazionale Premio Roma, riservato alle più belle varietà di rose.

Dal 21 maggio al 18 giugno anche l’area del Premio Roma sarà aperta gratis al pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *