Il lungomare di Barcellona è lo specchio del suo spirito d’integrazione

Una metropoli universale. Barcellona è il cuore pulsante della Catalogna, una grande città europea dove convivono passato, presente e futuro: dalle tracce della Roma imperiale al Medioevo alle avanguardie dello scorso secolo.

L’UNESCO ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità alcuni palazzi progettati da Lluís Doménech i MontanerAntoni Gaudí. Qui il turista può visitare mostre, musei, sculture, apprezzare danza, teatro e musica.

Barcellona: terra di cultura popolare

Il catalano è fiero. L’abitante di Barcelona tiene alla sua cultura popolare millenaria. Ci sono tradizioni come la Festa della Mercè e di Gràcia, Sants e Poblenou, occasioni uniche per sentirsi barcellonesi per un giorno. Barcellona è fatta di sapori con una gastronomia antica e moderna. A tavola arrivano i sapori della sua terra e del suo mare, l’olio di oliva e le carni. Gustosissimi i dolci tipici e divini i vini spumanti.

Passeggiare per le vie di Barcellona

I pedoni possono andare su e giù per le vie del centro storico. Tantissime le aree verdi. Il lungomare è sensazionale con moderne installazioni che riflettono il suo spirito d’integrazione. Barcellona ha riscoperto il suo passato senza tralasciare il futuro.

I collegamenti sono rapidi ed efficienti. Il clima è mite. La città si affaccia sul Mediterraneo ed  è una delle mete turistiche più richieste al Mondo. Barcellona è una città d’affari. E’ pari per importanza alle principali capitali dell’Europa.

Spiagge cittadine, campi da golf, porti turistici. Mare e natura. Bella vita e divertimento. Un’esperienza indimenticabile aspetta il vacanziero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *