15 Aprile 2024
Economia

Controllo pulizia caldaia – bollino blu e controllo fumi

In questo articolo parliamo di un argomento assolutamente fondamentale che riguarda un tema che non bisognerebbe mai trascurare e cioè il controllo pulizia caldaia. Per fortuna una buona notizia è che esistono molte realtà, e cioè molte aziende che garantiscono questo servizio agli utenti.

Di conseguenza l’unica cosa che deve fare il proprietario di una caldaia è non dimenticare mai che la revisione del dispositivo risulta obbligatoria per legge. Quindi non se ne può dimenticare, altrimenti rischia delle spiacevoli sanzioni.

 Chiaramente chi ha buon senso e lungimiranza non si rivolge al tecnico per una revisione o una manutenzione periodica della sua caldaia solo perché obbligato dallo Stato, o semplicemente per non avere delle multe, perché sarà portato a chiedere questo tipo di servizio nell’ottica di attenzionare a prendersi cura di un dispositivo importante per chi vuole avere sempre un ottimo livello di comfort nella sua abitazione domestica.

Infatti è inutile negare che dentro una casa uno degli elementi più importanti è proprio la caldaia e cioè un dispositivo molto sofisticato che viene allacciato a molti impianti, e che fisiologicamente dovrà assolvere a una cosa fondamentale, cioè generare riscaldamento domestico, che servirà per ambienti più o meno grandi.

 Però non bisogna nemmeno mai dimenticare che una caldaia a condensazione, tecnologia che viene ormai molto usata in questi anni, non ha solo la funzione di riscaldare l’ambiente domestico, ma anche l’acqua dei sanitari, che quindi da fredda diventa calda, consentendoci di poterla utilizzare per tutta una serie di cose come l’igiene personale e quella domestica.

Tutto questo ci fa capire che se la caldaia dovesse rompersi, o se non funzionasse, avremo grandi difficoltà e grossi disagi, anche perché significherebbe aver sprecato soldi inutilmente, considerando che si tratta di un dispositivo che non è così economico in sede di acquisto.

Quindi trascurare la caldaia significa che prima o poi a dovremo sostituirla spendendo un bel po’ di soldi.

Quando bisogna pulire la caldaia

 Possiamo quindi concludere che far pulire la caldaia da un tecnico specializzato è una cosa fondamentale per mantenere il dispositivo sempre efficiente al massimo delle sue potenzialità.

L’affermazione che facciamo è condivisa dagli esperti i quali sono concordi sul fatto che la caldaia debba essere sempre pulita, considerando che è composta da elementi uniti tra di loro da un sistema agganciato a molti impianti di casa, e tenendo presente che la parte più importante è la camera di combustione cioè quell’elemento a tenuta stagna, dentro il quale si genera calore che sarà utilizzato successivamente.

 Si tratta di un processo che parte dall’unione di un combustibile con un componente: ed ecco perché possiamo affermare che dentro la camera di combustione si andranno a generare quelli che si chiamano in gergo tecnico fumi della combustione, responsabili dell’inquinamento, oltre al fatto che spesso impregnano le pareti della caldaia.

Questo è il motivo per il quale periodicamente un tecnico specializzato dovrà intervenire a eliminare i residui proprio di questi fumi della combustione. Si tratta di un processo che in genere viene eseguito dentro un lavoro di manutenzione ordinaria.