12 Luglio 2024
Welness

Esercizio e yoga migliorano la funzione polmonare

Le pratiche di controllo della respirazione e lo yoga, in combinazione con l’allenamento aerobico, sono esercizi chiave in particolare per le persone asmatiche che cercano di migliorare la funzione polmonare. Lo evidenzia una ricerca della Henan Normal University in Cina, pubblicata sulla rivista Annals of Medicine. L’asma è una malattia polmonare cronica che colpisce all’incirca 339 milioni di persone nel mondo. Essa provoca sintomi come tosse, respiro sibilante ed oppressione toracica.

Fino a qualche anno addietro l’esercizio fisico era ritenuto un potenziale fattore di rischio per gli asmatici, poiché si riteneva che scatenasse o peggiorasse gli attacchi acuti. Studi recenti hanno invece rivelato che può migliorare la funzione respiratoria, quantomeno negli adulti. Per lo studio è stata condotta una meta analisi “a rete”, che permette di confrontare simultaneamente i risultati di più trattamenti in un’unica analisi, per confrontare gli effetti di più tipi di allenamento fisico sulla funzionalità polmonare negli adulti con asma.

L’analisi ha incluso un totale di 28 ricerche che hanno coinvolto nel complesso 2.155 persone con asma ed ha esaminato gli effetti dell’allenamento respiratorio, di quello aerobico, di rilassamento, dello yoga e della respirazione combinata con l’allenamento aerobico. Tutti e cinque i tipi di interventi hanno dimostrato efficacia nel migliorare le misurazioni della funzione polmonare.