22 Giugno 2024
Italia

Pulizia della caldaia – quando e perchè farla

Per fortuna esistono tecnici caldaisti qualificati che sono disposti ad andare a domicilio dalle persone per occuparsi della pulizia della caldaia, e in generale della gestione di un dispositivo così importante.

Infatti chi possiede una caldaia non dovrà limitarsi a chiamare il tecnico quando il dispositivo si blocca, e quindi per richiedergli una riparazione, ma deve anche essere attento e puntuale quando si tratta di richiedere una manutenzione ordinaria, che serve proprio per avere una pulizia, che consiste in genere in un’operazione che verrà svolta dentro la camera di combustione della caldaia, per poi estendersi alle altre componenti principali del dispositivo.

Durante il suo lavoro farà delle cose molto importanti partendo dal fatto di eliminare i fumi della combustione della caldaia: però la pulizia non servirà solo per questo perché è anche utile per controllare tutti gli elementi che poi verranno puliti per verificare l’eventuale integrità, o eventualmente la loro usura, per poi sostituirli.

 Per avere questo lavoro si può teoricamente aspettare di avere il tecnico per la revisione della caldaia in quanto è obbligatoria per legge, e prevede sia il controllo per ottenere il bollino blu, ma anche una manutenzione ordinaria.

Però non è detto che dobbiamo aspettare di chiamare il tecnico solo per paura di un’eventuale multa, ma possiamo scegliere di dare regolarità e costanza per quanto riguarda questi controlli, richiedendoli per esempio prima di ogni inverno in modo da non dimenticarcene e farli diventare un appuntamento fisso.

 Questo tipo di controllo annuale, che riguarda soprattutto la pulizia della caldaia, ci servirà per essere sicuri che l’impianto di riscaldamento venga gestito in maniera corretta, visto che comunque non è costituito solo dalla caldaia ma anche da altri elementi come per esempio gli strumenti che servono comunque per diffondere i colori quali il pavimento radiante o radiatori.

Però il fatto che arriveranno per la pulizia della nostra caldaia dei tecnici, che fanno parte di un centro assistenza a marchio, sarà per noi una tutela ulteriore visto che sono molto competenti in merito.

L’importanza di sostituire alcuni pezzi della caldaia

Come abbiamo già detto in precedenza durante la pulizia e la manutenzione della caldaia bisogna pulire anche altri elementi importanti come per esempio lo scambiatore di calore o il bruciatore: ed ecco perché se possiamo fare affidamento su un centro assistenza in marchio possiamo avere anche un accesso diretto a pezzi di ricambio originali, e che comunque serviranno per tenere la caldaia sempre in piena efficienza e al massimo della sua potenzialità.

Anche perché nel percorso che facciamo con la caldaia, che può durare circa 10-15 anni se ne prendiamo una di alto livello, prima o poi questi pezzi dovranno essere sostituiti visto che verranno nel corso del tempo molto sollecitati durante l’utilizzo e quindi fisiologicamente si andranno ad usurare.

Ecco perché per noi sarà molto importante avere sempre un tecnico di riferimento proprio perché in questo modo avremo il tempismo perfetto per la sostituzione di questi pezzi che ci consentirà anche di non consumare inutilmente, cosa che succede se la caldaia non è in equilibrio.