19 Aprile 2024
Culture

Alessandro Bosco in concerto per l’Evento benefico a favore della Rete Antiviolenza V.I.O.L.A.

Nuovo singolo per il cantautore milanese che sabato 20 maggio sarà in concerto per l’Evento benefico a favore della Rete Antiviolenza V.I.O.L.A. Disponibile nei principali digital store “Nudo”, il nuovo singolo di Alessandro Bosco (etichetta Latlantide), scritto con la collaborazione di Marco Scarpa e Vincenzo Gioia. Nudo è un brano cantautoriale per eccellenza, intimo, che ha incontrato non poche difficoltà nell’uscire dall’animo di Alessandro il quale, già da tempo, manifestava una certa aridità compositiva.  “La canzone – spiega il cantautore – è un’analisi interiore, una sorta di bilancio personale con una presa di coscienza forte nell’accettare se stessi, senza più mentirsi, togliendo, una volta per tutte, quelle maschere che spesso usiamo in questo mondo per sopravvivere e non capendo che la vera sopravvivenza passa necessariamente dallo spogliarsi di tutto ciò che realmente risulta essere superfluo”.

Dopo l’uscita nel 2022 con il brano Che Ore Sono, dove raggiunge nuovamente il primo posto della classifica “Indipendenti Emergenti” e si piazza all’ 11° posto nella classifica “Indipendenti Generale web”, toccando il livello più alto ottenuto nella sua carriera musicale, questo nuovo brano non vuole solo consolidare la presenza di Alessandro Bosco nello scenario discografico italiano ma vuole diventare un vero e proprio “manifesto” dell’artista milanese.

Anche per questo brano Marco Scarpa cura la produzione musicale, la produzione artistica, l’arrangiamento e dirige partecipazioni importanti come il bravissimo Marco Schwaiger al pianoforte e ai cori, Pierfrancesco Boldini alle chitarre e Manuele Maestri al basso. Il singolo è accompagnato dall’uscita di un videoclip girato presso il Teatro Mario Del Monaco a Treviso, una cornice esclusiva e prestigiosa. Il Video sarà visibile su YouTube, nel canale ufficiale dell’artista e su tutti i social dove Bosco è attivo da anni.

Alessandro Bosco, con la partecipazione del Comune di Bussero ed in collaborazione con Emerson, con l’associazione M.A.D. (Musica Arte Danza), con Overclock e con la One Eventi, presenterà questo suo ultimo lavoro in un concerto che si terrà Sabato 20 Maggio 2023 alle ore 21.30, con l’ingresso dalle ore 21.00, presso il Teatro Spazio Sfera di Bussero (MI). Lo farà al fianco della Rete Antiviolenza V.I.O.L.A. un ente che rappresenta 28 comuni, 4 ambiti territoriali e numerose associazioni del terzo settore con lo scopo di contrastare la violenza di genere in tutta l’area della provincia Nord-Est di Milano denominata Adda-Martesana, presente da 5 anni con le sue azioni e il Centro Antiviolenza V.I.O.L.A.
Bosco nel Novembre 2022 era già stato, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, testimonial per una campagna di sensibilizzazione messa in campo dal Comune di Vimodrone. Questa volta ha voluto allargare i suoi orizzonti per dare così uno scopo ancora più forte alla sua musica. Gran parte dell’incasso sarà devoluto proprio alle molteplici attività che la Rete Antiviolenza V.I.O.L.A. Costo del biglietto € 15,00 + diritti di prevendita.
Il concerto inizierà alle ore 21.30 con ingresso dalle ore 21.00. Prevendita su liveticket.it
https://www.liveticket.it/evento.aspx?Id=429084&&CallingPageUrl=https%3a%2f%2fwww.liveticket.it%2fricerca_eventi.aspx%3fId%3d8444%26Testo%3dBussero&InstantBuy=1
Per info e prenotazioni – Teatro Sfera: 338.7318486

Sul palco lo accompagneranno Piero Chiefa al basso, Fabio Zonza alla batteria, Andrea Nichetti alla chitarra.

Alessandro Bosco è un cantautore nato a Milano. Inizia da bambino lo studio della batteria, scopre più tardi la chitarra ed infine il pianoforte nonostante lui continui a non definirsi un musicista. Ha studiato canto, mai finalizzando lo studio alla sola tecnica vocale ma concependo la voce come un’espressione verbale dell’anima. Alessandro Bosco vuole essere un Cantautore ovvero un cantastorie della tradizione italiana alla quale lui è profondamente legato come lo è per tutto ciò che è espressione dell’arte in genere. Nel 2011 pubblica il suo primo singolo Brivido In Un Attimo riscuotendo un discreto successo nel panorama radiofonico locale. Nel 2012 pubblica per Setticlavio Edizioni Discografiche il suo primo disco dal titolo Tra Sogno e Realtà e il primo singolo Nel Mondo Che Vorrei, estratto dalle nove tracce dell’album, riesce a raggiungere più di 200 radio locali su tutto il territorio italiano ed un network nazionale dove rimane in programmazione per una settimana. Nel 2018, dopo anni di silenzio, torna sulle scene pubblicando per Latlantide, la sua nuova etichetta discografica, La mia Eternità, nel 2019 Moglie e nel 2022 Che Ore Sono e lo fa nel migliore dei modi, raggiungendo il primo posto, per ognuno di questi tre brani, nella classifica indipendenti emergenti. I brani entrano in rotazione su moltissime radio italiane e alla fine del tour promozionale Bosco rilascia più di 50 interviste radiofoniche e televisive.