17 Giugno 2024
Gran Bretagna

All’incoronazione di Re Carlo ci sarà Andrew Parker-Bowles, primo marito della Regina Camilla

Famiglia allargata presente all’incoronazione di Re Carlo in programma per il 6 maggio. La presenza del Principe Harry è stata in bilico fino all’ultimo, e alla fine è stata annunciata la sua partecipazione ma senza Meghan Markle. Chi non mancherà è Andrew Parker-Bowles, primo marito della Regina Camilla e padre di Tom e Laura, anche loro invitati insieme alla loro prole.

Re Carlo sembra andare d’accordo con la famiglia allargata. Sua moglie Camilla ha avuto due figli dal primo marito Andrew Parker-Bowles e tutti saranno presenti all’incoronazione. Tom Parker-Bowles parteciperà con i suoi Lola e Fred, 15 e 14 anni, mentre Laura Parker-Bowles avrà con sé i gemelli tredicenni Gus e Louis e la quattordicenne Eliza, che da bambina è stata damigella di Kate Middleton alle nozze con il Principe William.

Se il principe Harry, nella sua autobiografia Spare, ha parlato di Camilla come della matrigna cattiva, di tutt’altro tenore sono le parole che Tom Parker-Bowles usa riguardo a Re Carlo. A proposito del matrimonio di sua madre con il Sovrano, avvenuto nel 2005, ha detto al podcast di The News Agents. “Non mi interessa quello che dicono gli altri… Ha sposato la persona che amava e questo è quello che è successo”.

Non c’è da stupirsi se anche l’83enne Andrew Parker-Bowles sia stato incluso tra i 2mila che parteciperanno alla cerimonia di incoronazione di Re Carlo. Lui e Camilla sono stati sposati per 22 anni e dopo il divorzio nel 1995 sono rimasti in ottimi rapporti. Non solo ha continuato a frequentare la ex moglie, ma l’ha anche rappresentata in un impegno ufficiale. Inoltre è padrino di Zara Tindall e pare che con lo stesso Re Carlo sia in grande sintonia. Si dice che l’intenzione sia quella di inserirlo, a piccoli passi, tra i working royals.