17 Aprile 2024
Economia

Ecco perchè può essere vantaggioso imbiancare casa con idropittura traspirante

Gli europei sono molto attenti alla cura delle proprie abitazioni. Avere una casa in ordine è non solo una questione estetica ma anche di salute. Non spolverare, non areare, non eliminare muffe e cattivi odori, non imbiancare le pareti, sono tutte azioni che fanno male alla salute oltre a fare perdere valore all’immobile. Imbiancare casa è un’operazione necessaria che si può fare anche da soli acquistando vernici e colori su shop specializzati come ferramentapadova.it dove si ha una vasta scelta di soluzioni nonché si possono ricevere assistenza e consigli utili.

La scelta della migliore pittura per imbiancare casa è cruciale. Solo facendo la scelta giusta si ottengono i risultati desiderati. Chiaramente se non si ha molta esperienza conviene non avventurarsi in tinteggiature particolarmente complesse. L’ideale indubbiamente sarebbe rivolgersi ad un imbianchino professionista, tuttavia è possibile dedicarsi al fai da te con risultati interessanti. La tinteggiatura fai da te senza ombra di dubbio fa risparmiare. L’ideale è optare per l’idropittura migliore e che più si concilia con le proprie esigenze. Si può optare per un’idropittura traspirante, per un’idropittura lavabile o per un’idropittura termoisolante.

L’idropittura è una vernice che si usa diluita con acqua. Normalmente è coprente, lavabile e vanta un’eccellente resa e resiste nel tempo. Di base si può acquistare di colore bianco, tuttavia sono acquistabili anche colorazioni già preparate. L’idropittura colorata si usa per avere un impatto maggiore, tuttavia meglio non avventurarsi troppo se non si ha alle spalle un minimo di formazione precedente. Si può anche acquistare di colore bianco e con i coloranti per idropittura si ottiene la sfumatura desiderata. Oppure miscelare con i colori per sperimentare. Attenzione però a non esagerare perchè altrimenti bisogna rifare daccapo.

L’idropittura traspirante murale permette all’aria di passare e consente quindi alle pareti di respirare e di tenere a debita distanza l’umidità. Questa pittura è ottima per ambienti come la cucina e il bagno, ma anche per altre stanze in cui ci sono umidità e muffe. Si usa anche per la tinteggiatura di stanze esposte a nord o poco abitate, poco arieggiate. Il prodotto va applicato sopra un antimuffa così da massimizzare il risultato.

L’idropittura lavabile è ideale per interni e assicura un’applicazione omogenea sulle superfici, può anche essere lavata senza il timore che si possa rovinare. Infatti la sua caratteristica principale è l’elevato grado di impermeabilità all’acqua. Si usa anche come idropittura per esterni. Viene applicato soprattutto per le stanze che si sporcano di più come quelle dei bambini. Il suggerimento degli esperti di ferramentapadova.it è di usare un’idropittura bianca in modo che con una passata torni subito come nuova.

L’idropittura antimuffa è formata da idropellenti e da antimicrobici. Si applica per rinforzare l’effetto antimuffa, preferibilmente dopo avere steso sulla parete un altro prodotto che penetra nel muro eliminando il ceppo microbico all’interno. L’idropittura antimuffa è resistente alla formazione di nuove muffe. Tra le diverse idropitture interessante è quella termoisolante che si compone di una miscela di microsfere di vetro che si depositano tra muro e idropittura e ostacolano la formazione di condensa. Grazie all’idropittura termoisolante non si hanno sbalzi termici alle pareti e si rimane protetti sia in estate sia in inverno. Bisogna ricordarsi che prima di stendere questa idropittura, i muri vanno passati con la carta vetrata e poi lisciati, avendo cura di chiudere crepe e fessure con lo stucco.