Oltre 400 corsi di formazione sulle infezioni ospedaliere in Toscana

Sarà Estar, l’ente di suppporto tecnico amministrativo della sanità toscana, il soggetto attuatore degli oltre 400 corsi di formazione sulle infezioni ospedaliere che saranno finanziati nell’ambito del piano regionale della missione salute del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) . Lo ha deciso la giunta che nell’ultima seduta ha approvato una delibera proposta dall’assessore al diritto alla salute.

I corsi di formazione previsti dal piano operativo regionale saranno 410. La Regione darà mandato ad Estar di procedere all’individuazione del soggetto che realizzerà la formazione prevista dalla specifica linea di investimento. Le infezioni correlate all’assistenza, come spiega l’assessore al diritto alla salute, acquisite in ospedale o in altri ambiti assistenziali (strutture residenziali di lungodegenza, ambulatorio, strutture di riabilitazione, assistenza domiciliare) colpiscono ogni anno in Europa circa 4 milioni di assistiti. Per questo la Regione da tempo e,ancora di più in seguito alla pandemia, dedica attenzione ed impegno a questo tema e per questo ha ritenuto di inserire questi corsi nel programma operativo del Pnrr per la salute.