Da Regione Lombardia 1,3 milioni per progetti promozione cultura

La Giunta regionale della Lombardia ha stanziato 1,3 milioni di euro per sostenere progetti di promozione culturale in Lombardia. Lo prevede una delibera approvata su proposta dell’assessore all’Autonomia e Cultura, che prevede due bandi.

Uno dei due provvedimenti prevede la realizzazione e la diffusione di attività, eventi, manifestazioni e spettacoli in ambito culturale. In particolare, si supporteranno progetti che abbiano lo scopo di promuovere espressioni artistiche e forme di spettacolo come festival, rassegne, eventi e manifestazioni culturali. Inoltre, tra gli obiettivi dell’assessorato regionale alla Cultura c’è la valorizzazione del patrimonio lombardo. Inoltre, favorire le manifestazioni che coinvolgano più realtà territoriali comprese quelle in contesti decentrati. Infine, promuovere eventi celebrativi e anniversari di attività, personaggi, fatti e avvenimenti significativi. La somma a disposizione ammonta a 1,067 milioni di euro per gli anni 2022 e 2023.

Il secondo bando sostiene i soggetti in possesso del riconoscimento di rilevanza regionale nell’ambito della promozione educativa culturale per il periodo 2022-2024. Ciò attraverso un contributo pluriennale alle iniziative di promozione educativa culturale, che svolgono un ruolo importante e qualificante per la crescita culturale e sociale dei territori lombardi e sono testimonianza di eccellenza per la Regione. Sono finanziabili iniziative di promozione educativa culturale realizzate sul territorio regionale e contraddistinte per la continuità pluriennale nella formula di offerta culturale, pur nella differenziazione dei temi proposti al pubblico di anno in anno. In particolare, si supporteranno festival di letteratura e di poesia, di divulgazione scientifica, di filosofia, di arte contemporanea. Oltre a iniziative di valorizzazione e di promozione dei beni culturali immobili e di promozione delle arti visive in contesti non usuali. La somma a disposizione ammonta 250.000 euro per il triennio 2022-2024.