27 Febbraio 2024
Spagna

Orgullo Gay de Madrid: una piazza intitolata a Raffaella Carrà tra la calle Fuencarral e la Augusto Figueroa

A Madrid e in Spagna Raffaella Carrà è un mito. A lei la Spagna intitolerà una piazza, ad un anno dalla morte (18 giugno 1943-5 luglio 2021). L’inaugurazione è prevista il 6 luglio, nei giorni dell’Orgullo Gay de Madrid, il Pride della città spagnola che si tiene dal 1° al 10 luglio prossimi. Un anno fa il Consiglio comunale di Madrid aveva deciso che avrebbe intitolato un luogo del centro della capitale spagnola proprio a Raffaella Carrà, un mito in Spagna.

L’intrattenitrice, conduttrice, autrice, cantante e ballerina avrà uno slargo a suo nome all’incrocio tra la calle Fuencarral e la Augusto Figueroa, tra i distretti di Malasaña e Chueca. Oggi questo luogo si chiama Plaza del Olivo perché ospita un grande ulivo al centro. Nella piazza sarà installata anche una targa. All’inaugurazione parteciperanno le associazioni LGTBIQA+ madrilene e il Consiglio di Zona, che ha in programma una serie di iniziative con le ambasciate di diversi paesi. In Italia, a Raffaella Carrà sono oggi intitolati gli studi Rai romani di via Teulada.