Bitcoin Cash (BCH): Cos’è e quali sono le sue caratteristiche principali

Nel mercato delle criptovalute esistono più valute digitali che contengono la dicitura “Bitcoin” all’interno del loro nome. Queste crypto sono costruite sulla blockchain di Bitcoin ma non operano sulla medesima rete e si differenziano per determinate caratteristiche. Tra queste, Bitcoin Cash è considerato il “derivato” più popolare della crypto più famosa al mondo. Le due valute non sono però identiche e già a primo impatto è possibile notare che anche il colore del loro logo è diverso, quello di Bitcoin è arancione mentre quello di Bitcoin Cash è verde. Se siete interessati a saperne di più, in questo articolo analizzeremo tutte le caratteristiche principali di BCH nel dettaglio. Se siete invece interessati direttamente all’acquisto, potete trovare bitcoin cash su youngplatform.com, un Exchange criptovalute molto affidabile!

Cos’è Bitcoin Cash?

Bitcoin Cash (BCH) è una criptovaluta, nonché una rete di pagamento realizzata sul codice della blockchain originale di Bitcoin. BCH è il token nativo della rete Bitcoin Cash. Il progetto è considerato uno “spin-off” o una “copia” dato che gli sviluppatori hanno semplicemente aggiunto qualche miglioria alla blockchain di Bitcoin.

Tecnicamente tale processo è definito come “hard fork“, e questo significa che la blockchain originale è stata divisa in due percorsi diversi. Ogni percorso opera in modo indipendente ma ha la stessa storia. In maniera molto semplificata, Bitcoin Cash può essere visto come un “aggiornamento” del Bitcoin originale.

A cosa serve Bitcoin Cash?

Per capire a cosa serve Bitcoin Cash è necessario sapere cosa ha causato la scissione nella blockchain di Bitcoin. Secondo Satoshi Nakamoto, il BTC nasce come una forma globale e decentralizzata di denaro ma la maggior parte delle persone usa ancora Bitcoin come riserva di valore, questo perché la sua rete è inefficiente e lenta quando si tratta di transazioni.

Nella speranza di risolvere questo problema, alcuni membri della comunità Bitcoin (sviluppatori e minatori) guidati da Roger Ver hanno deciso di dividere la blockchain originale e di creare una criptovaluta che possa essere utilizzata principalmente come mezzo di scambio. La scissione puntava ad aumentare il numero di transazioni elaborabili dalla rete e questo è stato fatto implementando alcuni cambiamenti nella blockchain. L’obiettivo principale di Bitcoin Cash è dunque quello di aumentare il numero di transazioni elaborabili rispetto al Bitcoin.

L’hard fork con Bitcoin è avvenuto il 1° Agosto 2017, tramite la distribuzione di token BCH ai possessori di monete BTC in un rapporto di 1:1. Ciò significa che gli utenti hanno ricevuto una quantità di monete Bitcoin Cash pari alla quantità di BTC presenti nel loro portafoglio. Lo stesso giorno della sua emissione, la nuova crypto ha raggiunto il prezzo di 240 dollari. In quel momento, Bitcoin (BTC) aveva un prezzo di circa 2700 dollari.

Che differenza c’è tra Bitcoin e Bitcoin Cash

Le principali differenze tra Bitcoin Cash e Bitcoin sono le seguenti:

  • Al momento, l’utilizzo principale del Bitcoin è quello di operare come riserva di valore. Il Bitcoin Cash, invece, agisce come mezzo di scambio per le negoziazioni.
  • I blocchi delle transazioni della rete di Bitcoin Cash sono più grandi di quelli di Bitcoin. Questo rende Bitcoin Cash superiore in termini di tempi di conferma dei blocchi. Di conseguenza, le transazioni in BCH sono più economiche, più veloci e più adatte alle transazioni quotidiane.
  • Il meccanismo di dimezzamento della ricompensa si trova in entrambe le crypto, tuttavia, il dimezzamento del Bitcoin Cash avviene leggermente prima di quello del Bitcoin.
  • Il fondatore di Bitcoin (BTC) è completamente sconosciuto. I fondatori di Bitcoin Cash sono invece noti al pubblico e detengono la maggior parte delle monete BCH in circolazione. Questo rende la criptovaluta più incline alla manipolazione e all’operatività centralizzata.

Nonostante sia abbastanza popolare, BCH ha una liquidità significativamente inferiore rispetto al BTC. Questo rende la crypto BCH più volatile e quindi un acquisto più rischioso.