Lo SPID può essere richiesto da tutti i cittadini maggiorenni e non ha una scadenza

Lo SPID è il sistema di autenticazione che consente a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione con un’identità digitale unica. Lo SPID può essere richiesto da tutti i cittadini maggiorenni e in possesso di un documento di riconoscimento italiano valido e di una tessera sanitaria o del tesserino del codice fiscale. L’Identità SPID prevede tre diversi livelli di sicurezza, che consentono di accedere ad altrettante tipologie di servizi.

Le credenziali di livello I permettono di accedere ai servizi online tramite un nome utente e una password, scelti dal cittadino; le credenziali di livello II sono pensate per i servizi che richiedono un maggiore livello di sicurezza, come l’Agenzia delle Entrate e sono composte da un nome utente, una password e la generazione di un codice temporaneo di accesso fruibile attraverso un dispositivo, come lo smartphone; con le credenziali di livello III viene prevista un’autenticazione con un alto livello di affidabilità e sicurezza, grazie ad un ulteriore supporto fisico particolare che gestisca le chiavi crittografiche, come una smart card o un dispositivo per la firma digitale remota. Un processo di autenticazione informatica prevede la verifica dell’identità di un soggetto per consentire l’erogazione a suo favore di un servizio disponibile on-line.

Inoltre, ad un processo di autenticazione informatica può essere associato un livello di sicurezza o di garanzia (Level of Assurance – LoA) progressivamente crescente in base alla sensibilità del servizio erogato.

Inoltre l’identità SPID è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’accesso a tutti i servizi online. La durata dello SPID è illimitata. Una volta che siamo riusciti ad ottenere la nostra Identità Digitale personale essa non decade. Con alcuni gestori SPID ha una validità di 2 anni a partire dalla sua attivazione. Allo scadere dei due anni, SPID risulterà rinnovato automaticamente. Il rinnovo di SPID viene comunicato tramite e-mail o altro contatto fornito in fase di registrazione.

Una volta create le proprie credenziali SPID, queste dovranno essere cambiate trascorsi 180 giorni. In linea di massima, non c’è bisogno di ricordare ogni volta di cambiare la password. I gestori dell’identità digitale, infatti, provvedono ad avvisare gli utenti a pochi giorni dalla data di scadenza. Per chi ha perso le proprie credenziali è sempre possibile recuperarle con la procedura guidata online sul portale del gestore che ha rilasciato lo SPID.