La modesta Lituania agevola la Svizzera e mette in apprensione l’Italia di Mancini

Mentre l’Italia era impegnata insieme a Francia, Spagna e Belgio nella Nations, le altre Nazionali europee si sono date battaglia per un posto ai prossimi mondiali invernali del 2022. Facendo 22Bet accedi è possibile ottenere un quadro di tutti i risultati e le quotazioni della diverse nazionali, in base a quanto emerge dai dati di migliaia di scommettitori europei e non solo. L’Italia rimane favorita ma crescono anche le quotazioni della Svizzera alla luce della sfida con la modesta Lituania. I lituani, infatti, hanno reso la vita facile alla Svizzera, antagonista dell’Italia per un posto a Qatar 2022.

Gli elvetici hanno battuto 4-0 la Lituania raggiungendo i campioni d’Europa in carica in vetta al girone C. Tuttavia gli uomini di Mancini sono comunque in testa del gruppo per via della differenza reti. L’Italia ha bucato la rete 12 volte subendo un solo gol. Invece gli elvetici hanno realizzato 10 marcature e ne hanno subito una. A questo punto lo scontro diretto del 12 novembre all’Olimpico è quasi decisivo. Ne sono convinti anche gli scommettitori. Se l’Italia di Mancini vince è quasi fatta, altrimenti si entra in una fase di incertezza.

La Svizzera ha giocato in scioltezza contro i lituani. Shaqiri ha battuto un corner da destra sulla testa di Embolo per l’1-0 al 31’, poi al 42’ Schar ha trovato Steffen in profondità, bravo ad infilare Setkus, con un pallonetto di sinistro. Terza rete e doppietta di Embolo su azione nata ancora da corner di Shaqiri. Quarta rete nei minuti di recupero con il nuovo entrato Gavranovic.

La Lituania si è letteralmente arresa. Gli svizzeri così a Vilnius hanno ridotto il vantaggio dell’Italia in testa al gruppo C delle qualificazioni al Mondiale del 2022 in Qatar. Innanzitutto hanno raggiunto l’Italia al primo posto con 14 punti, ma soprattutto si sono avvicinati per la differenza reti. La strada maestra per la Nazionale italiana è la vittoria nello scontro diretto del 12 novembre all’Olimpico di Roma (ore 20.45). Il successo farebbe stare molto più tranquilli. Su 22Bet la bilancia delle scommesse pende per l’Italia che peraltro gioca in casa davanti al proprio pubblico. Ma le quotazioni degli svizzeri sono alte.

Nelle ultime due gare la Svizzera ha realizzato 6 gol e portato la differenza reti da +3 a +9, mentre quella degli azzurri è di +11. Un divario (+2 reti) che resterebbe consistente anche in caso di pareggio con gli svizzeri, consapevoli però che tutto potrebbe succedere nell’ultimo turno delle qualificazioni mondiali, quando l’Italia affronterà l’Irlanda del Nord e la Svizzera la Bulgaria. In caso di arrivo a pari punti nel girone sarebbe la differenza reti il primo criterio a stabilire la classifica.

Regolamento in mano se le due squadre finissero in parità sia per punti conquistati nel gruppo C che per differenza reti cosa succederebbe? A quel punto i criteri per determinare la classifica sarebbero: b) numero di gol segnati nel gruppo, c) punti negli scontri diretti, d) differenza reti negli scontri diretti, e) maggior numero di reti negli scontri diretti, f) gol segnati fuori casa (se la parità è tra due squadre), g) classifica fairplay con -1 per le ammonizioni; -3 per l’espulsione per doppia ammonizione; -4 espulsione diretta; -5 ammonizione più espulsione diretta, g) sorteggio.

Il piazzamento finale è decisivo perché al Mondiale in Qatar si qualificano in modo diretto soltanto le prime classificate dei gironi. Invece le seconde dovranno passare dagli spareggi playoff. A partecipare saranno 12 squadre: le 10 seconde classificate dei gironi di qualificazione e le due migliori dei gironi di Nations League che non sono rientrate nei primi 2 posti del loro gruppo. Le 12 saranno divise in 3 gironi da 4 e disputeranno semifinali e finale a eliminazione diretta: le 3 vincitrici andranno al Mondiale. Ma questo sarebbe davvero lo scenario peggiore!