29 Maggio 2024
Travel

La bellezza delle Hawaii: come trascorrere il tempo in un paradiso

Qual è la caratteristica più rappresentativa  delle Hawaii che desideri scoprire? Quali sono le avventure che vuoi intraprendere? Progettare un viaggio o una vacanza alle Hawaii in primo luogo significa scegliere il “mood” della propria esperienza. Proprio così, perché nonostante sia nota come la “quintessenza del paradiso tropicale” le Hawaii sono anche montagna, neve, country style, storia e tanto altro. Un luogo paradisiaco, all’interno del quale è la biodiversità a farla da padrona, in ambito naturalistico ma anche in che culturale. Relativamente a  quest’ultimo aspetto, non esiste miglior rappresentante del multiculturalismo hawaiano, identificato con presidente degli Stati Uniti Barack Obama, la cui madre era bianca e il cui padre keniota. Proprio Obama a Honolulu,  è nato e ha vissuto gli anni decisivi dell’adolescenza nel famoso arcipelago. Uno spazio magico che sembra lontano dagli effetti del mondo europeo, ma che racconta un’America diversa, con echi dal mondo dell’occidente e scontri con le realtà settentrionali.

La mistica Honolulu

Raccontare le Hawai significa iniziare un itinerario che parte da Honolulu. Nonostante sia scontata da un lato, non trova molta coerenza all’interno delle guide di viaggio sulle Hawaii. La famosa capitale, fa i conti con quasi tutti i difetti che le grandi città, soggette al flusso turistico, devono scontare. Nella storia del 1900 però qualcosa ha stravolto questa bellissima città, ovvero Pear Harbor, il famoso porto militare degli stati uniti adiacente all’aviazione giapponese, nel lontano 7 Dicembre 1941. A causa di quell’attacco, gli Stati Uniti d’America, nel corso della seconda guerra mondiale sono traghettati fino al secondo conflitto mondiale con l’evento di Hiroshima e Nagasaki. Attualmente famosa e storica sede navale, Peart Harbor nel corso del secondo dopoguerra è diventato un luogo di memoria, fino a mutarsi in un luogo ad alto flusso turistico, con ben più di un milione e mezzo di turisti ogni anno.

Waikiki 

Conosciuta come una delle località balneari più famose delle Hawaii, Waikiki è un luogo che nel corso della sua storia ha subito forti stravolgimenti. Nei primissimi anni del secolo scorso, a costeggiare i cottage sul lungomare, comparvero i primi hotel di quella realtà e, al di là della tragica esperienza del secondo conflitto mondiale, fino alla fine degli anni 50 del secolo passato, c’è stato un vero crescendo di strutture ricettive, locali, ristoranti, bar e tutta l’esperienza che solitamente si affianca ad un tipo di economia turistica. Tutt’ora la cifra distintiva di Waikiki è questa, insieme ai bei paesaggi delle spiagge. Le isole delle Hawaii sono sicuramente tra le principali mete selezionate all’interno di un viaggio in giro per il mondo. Massimiliano Loyola racconta come il viaggio possa essere occasione di ricerca di sé stessi e come, visitare luoghi e persone diverse possa completamente stravolgerti l’esistenza.