Belgrado una città affascinante dai molti volti

C’è tanta vita a Belgrado, una delle capitali europee più interessanti da visitare. Città affascinante dai molti volti la metropoli serba regala un’atmosfera romantica. Non manca un’offerta gastronomica gustosa e a prezzi accessibili.

La capitale della Serbia presenta tante attrazioni, una delle principali è la Fortezza Kalemegdan, che difende la città dall’alto della collina che domina la confluenza tra Sava e Danubio. Qui si narra siano state combattute 115 battaglie. Le sue mura circondano un grande parco.

Nel Museo della Yugoslavia, nei padiglioni dei giardini di quella che fu la residenza di Tito dal 1945 al 1979, sono esposti oggetti, fotografie e grafiche che raccontano quella che fu la ex Yugoslavia. Tito morì in ospedale a Lubiana nel 1980, ma è sepolto qui. Riposa in una grande tomba di marmo accanto all’ultima moglie Ivanka. Da vedere anche il Museo Nikola Tesla in quella che fu la sua casa a Belgrado fino al trasferimento negli Stati Uniti.

A Belgrado sorge la più grande chiesa ortodossa del mondo, il Tempio di San Sava. La storia della sua costruzione è lunga e travagliata, iniziata nel 1895, i lavori di costruzione sono ancora in corso. Progettata per accogliere 10 mila fedeli, ha proporzioni enormi, con una superficie totale di 3500 metri quadrati, una cupola che supera i 30 metri di diametro e sfiora gli 80 metri di altezza. La cripta, corredata da sontuosi mosaici dorati, è stata inaugurata per custodire il tesoro di San Sava e la tomba del despota Stefan Lazar Hrebeljanović. Sulle rive della Sava si trovano diversi ristoranti battello. Le porzioni sono abbondanti e gustose.