10 Dicembre 2023
Culture

Boom servizi di incontri: non solo partner italiani

I servizi di incontri hanno raggiunto un successo enorme negli ultimi tempi. In tal senso è stato determinante tutto ciò che ha scatenato la pandemia: i rapporti sociali, durante i periodi di quarantena, sono mutati in maniera notevole. Questo ha portato alla scelta di un approccio differente, anche per situazioni di esigenza vera e propria. A causa delle varie norme relativamente al distanziamento sociale, nonché alle limitazioni geografiche e di orari, è risultato essere davvero complesso intrecciare un rapporto effettivo con l’altro sesso. Interagire, per cercare di far nascere qualcosa di significativo, è un’attività che è stata strettamente legata a servizi come siti di incontri e app, insomma legata alla rete. Non soltanto italiani Quello che è impressionante riscontrare è il fatto che non sia possibile soltanto cercare dei partner italiani, ma oggi come oggi esistono dei servizi che permettono di ricercare in maniera praticamente totale possibili conoscenze in giro per il mondo. Le limitazioni geografiche, seppur determinanti durante i periodi di pandemia, sono state comunque scardinate, sotto certi punti di vista: l’espansione del servizio, infatti, ha portato ad una implementazione delle funzioni e quindi ad un miglioramento costante di tutte le app e i siti di incontri. Questi hanno cominciato ad offrire sempre di più all’utenza. Oggi come oggi è possibile incontrare e conoscere persone in tutto il mondo, facilmente. Pandemia determinante Il successo dei siti e delle app di incontri è stato sicuramente segnato dalla pandemia. Le interazioni sociali sono state, spesso e volentieri, totalmente annullate, per quanto riguarda l’aspetto prettamente fisico. Oggi come oggi, arrivare a conoscere a fondo una persona attraverso la rete è diventato essenziale. Ecco allora che il boom dei siti di incontri come itaincontri.com è spiegato: la possibilità di bypassare tutto ciò che è legato ad un primo approccio fisico, è senza dubbio qualcosa di eccezionalmente utile di questi tempi. Se la pandemia ha portato a dover affrontare una serie di costrizioni assolutamente importantissime, non ha minimamente spento il desiderio di interazioni sociali e di amare. Anzi, le statistiche parlano chiaro: attraverso l’uso di questi servizi particolari, la maggior parte delle persone punta a conoscere qualcuno con cui istaurare un rapporto duraturo, a lungo termine, non occasionale. Se un tempo si poteva pensare che un sito di incontri fosse totalmente votato a questo scopo, oggi come oggi questa teoria è assolutamente smentita. Al giorno d’oggi si tende a cercare degli incontri attraverso la rete ma che possano essere importanti. Anche perché, a causa delle restrizioni vigenti durante i periodi di quarantena, va da sé che fosse più complesso incontrarsi e quindi la selezione è diventata molto più serrata. Ecco allora un moltiplicarsi di siti di incontri e di app di incontri: si parla di un aumento di oltre il 40% soltanto nel 2020, ma è un dato che tende a salire. Pare che, secondo alcune statistiche, 7 single su 10 si affidino almeno una volta a siti e app di incontri, ma cercando una relazione seria. In tal senso, la pandemia è stata altrettanto d’aiuto, per così dire