Gli Stati Uniti programmano la riapertura dei viaggi con l’Europa a metà maggio

Buone notizie per chi deve viaggiare. Il presidente americano Joe Biden ha in programma la riapertura dei viaggi con l’Europa a metà maggio. Alti esponenti dell’Amministrazione USA lo hanno anticipato alla rete televisiva Cnbc. La data coincide con il periodo in cui il presidente ha promesso che ci saranno vaccini disponibili per l’intera popolazione degli Stati Uniti. Al ritmo attuale della campagna vaccinazioni la sua promessa è realistica. Al momento ben 117 milioni di dosi già inoculate, 2,5 milioni al giorno.

Le prime frontiere a riaprire saranno quelle con i due paesi vicini, Canada e Messico. L’annuncio coincide con l’inizio di una “esportazione” di vaccini made in Usa verso il Messico e il Canada, legata a un’emergenza. Si tratta dell’afflusso di migranti in forte aumento alla frontiera Sud, per cui Biden ha deciso di sbloccare milioni di dosi.