Le Isole Faroe sono una destinazione tutta da scoprire

Rappresentano un vero e proprio Eden. Infatti sono inseplorate. incontaminate, incredibili. Le Isole Faroe sono una destinazione tutta da scoprire. Un arcipelago composto da 18 isole, immerse nell’oceano Atlantico settentrionale, territorio autonomo danese situato più a nord. Le Isole Faroe vantano appena 50 mila abitanti. Le Faroe ono un paradiso naturalistico straordinario che rivela paesaggi mozzafiato, pittoreschi villaggi di pescatori, innumerevoli specie di uccelli e greggi di pecore. 

Un viaggio alle Isole Faroe è un viaggio nel tempo alla scoperta della natura selvaggia e delle tradizioni e delle origini della Danimarca. Le Isole Faroe sono un gioiello poco conosciuto dell’oceano Atlantico. Sono così piccole da passare quasi inosservate, eppure custodi di enormi bellezze.

Sono collegate tra loro da tunnel stradali, traghetti, strade rialzate e ponti. Sono una delle mete preferite di escursionisti e appassionati di birdwatching che arrivano per ammirare l’infinita bellezza di montagne, vallate, lande erbose, ripide scogliere e la costa popolata da migliaia di uccelli marini. Sulle Isole Faroe è possibile fare quasi qualsiasi attività all’aperto, dall’equitazione, al trail- running, dall’arrampicata al kayak di mare, dalla vela alla pesca di salmoni selvatici.

A sud dell’isola di Streymoy si trova Torshavn, colorata capitale delle Isole Faroe. Tórshavn significa Porto di Thor. La città venne fondata nel X secolo e può essere considerata la capitale più vecchia dell’Europa settentrionale. Suggestiva è la parte vecchia della città, Reyni, punteggiata dalle coloratissime casette variopinte, costruite in legno e con i tetti d’erba. Le attrazioni più importanti includono la Cattedrale di Tórshavn, risalente al 1788; il Museo dell’Arte delle Isole Faroe che ospita due gallerie, una chiamata Listaskáli e l’altra una galleria di arte storica; la Fortezza Skansin, costruita nel 1580 da Magnus Heinason; il Palazzo Tinganes, sede del Parlamento delle Isole Faroe; la Casa Nordica dove è ospitato l’istituto culturale più importante dell’arcipelago, che promuove la cultura Faroese e Nordica; l’Acquario e il Parco Vidarlundin.