29 Maggio 2024
ItaliaTravel

Napoli: le attrazioni da non perdere

Napoli è una città dove s’incontrano gli estremi e gli eccessi. Bene e male, gioia e tristezza, bellezza e degrado. Anime contrastanti che collidono e convivono l’una di fianco all’altro, come si comprende non appena si mette piede in città.

Napoli è una città antica, ricca di arte, cultura, storia e soprattutto tradizioni. Napoli è la città delle tradizioni culinarie, alcune esportate da tempo in tutto il mondo (la pizza, ma non solo).

Le attrazioni di Napoli sono innumerevoli, e una visita esaustiva può portar via numerosi giorni. Se volete conoscere meglio la città, comunque, vi consigliamo di non perdervi le seguenti esperienze.

Museo Cappella Sansevero

Quest’attrazione è un mix ben riuscito di credenze religiose ed esoterismo che circonda le statue e le tombe che adornano l’edificio, famoso soprattutto per ospitare il Cristo Velato.

Spaccanapoli

E’ un’arteria storica di Napoli, e individua la strada che va dai Quartieri Spagnoli al quartiere di Forcella, tagliando in linea retta la città. A Spaccanapoli convivono palazzi piuttosto vecchi, monumenti di altissimo rilievo storico, tutti i profumi e la vivacità dei partenopei. Da un po’ di anni piccoli hotel e bed and breakfast sono sorti lungo il percorso, permettendo ai turisti di vivere Napoli proprio come fanno i napoletani. Non c’è luogo della città che potrà raccontarvi meglio l’anima di Napoli.

Piazza del Plebiscito

E’ la sede eletta per gli eventi più importanti della città (concerti, manifestazioni). All’interno della piazza sono “incastonati” come dei diamanti alcuni fra gli edifici più importanti di Napoli: il colonnato classico della chiesa di San Francesco di Paola ed il Palazzo Reale, visitabile in tutto il suo splendore.

Maschio Angioino

Uno degli edifici simbolo della città, cinque imponenti torri per questa fortezza tanto suggestiva all’esterno, quanto interessante al suo interno, dove ospita le riunioni del Consiglio Comunale. Nei dintorni segnaliamo inoltre la maestosa Galleria Umberto I, galleria commerciale ottocentesca costruita in stile liberty.

Napoli Sotterranea

Tour nelle “viscere” della città strutturato attraverso cunicoli, gallerie, cisterne, ove la scarsa illuminazione ed il mistero la fanno da padrone. L’escursione all’interno di questi cunicoli, oggi, permette di vedere varie cave di tufo greco, l’acquedotto, i ricoveri antiaerei e il museo in onore del periodo inerente alla seconda guerra mondiale.

Castel dell’Ovo

Imperdibile, soprattutto se state facendo una passeggiata sul lungomare. Sorge sull’isolotto Megaride, e ha vissuto svariate vicissitudini lungo i suoi ormai mille anni di storia. Vi consigliamo di salire sul terrazzo panoramico e godervi tutta la bellezza di Napoli e del suo Golfo.

Duomo

Come potete visitare Napoli e dimenticarvi di San Gennaro? La Cappella ed il Tesoro appartenuti al Santo sono custoditi con cura proprio qui, nel Duomo.