La Spezia. Ordinanza del sindaco conferma sospensione dei mercati non alimentari e fiere

Lunedì pomeriggio il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha firmato un’ordinanza per confermare la sospensione temporanea dei mercati non alimentari a eccezione di quelli necessari per assicurare la reperibilità dei generi agricoli, alimentari e di prima necessità. Via libera invece per il mercato di Piazza Cavour e quelli alimentari che non hanno mai sospeso l’attività. La sospensione sarà temporanea e per il più breve tempo possibile ma è necessaria per rispettare le nuove disposizioni previste dal decreto governativo “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19” e, in particolare, l’art. 1 che prevede la “limitazione allo svolgimento di fiere e mercati, a eccezione di quelli necessari per assicurare la reperibilità dei generi agricoli, alimentari e di prima necessità”.

Per lo svolgimento di questo tipo di mercati infatti sono necessarie valutazioni, modalità organizzative, tempistiche di intervento e necessità di confronto con gli operatori attualmente non compatibili con l’immediata riapertura di tali mercati. Si conferma invece la prosecuzione dell’attività mercatale di Piazza Cavour, mai interrotta, sotto la vigilanza e controllo della Polizia Municipale che vigilerà sull’utilizzo dei dispositivi di protezione.