Emilia-Romagna. Contro il covid-19 medici e infermieri dall’estero

Arriveranno medici ed infermieri dall’estero per rinforzare il personale impegnato a fronteggiare, in Emilia-Romagna, l’emergenza Covid-19. La chiamata arriva dalla Regione che ha aperto oggi un bando per reclutare operatori sanitari da destinare subito e in modo temporaneo alle strutture ospedaliere di tutto il territorio.

La manifestazione di interesse riguarda medici chirurghi ed infermieri iscritti all’albo del Paese di provenienza, da qualsiasi Nazione del mondo, intenzionati ad esercitare in Emilia-Romagna la professione che hanno conseguito all’estero e regolata da specifiche direttive dell’Unione Europea.

Le aziende sanitarie e gli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico regionali che ne hanno necessità, potranno selezionare, tra i professionisti che si fanno avanti, quelli più idonei alle esigenze di cura della popolazione nell’attuale fase emergenziale. Da oggi è possibile inviare la domanda, tutte le procedure sono disponibili sul portale della Regione.