L’aeroporto di Cuneo-Levaldigi promuove Langhe e Alpi del Mare

L’aeroporto di Cuneo-Levaldigi cambia nome. Il nome muta da Olimpica a Langhe e Alpi del Mare. Giuseppe Viriglio, presidente della Geac, società che gestisce lo scalo, spiega la motivazione alla base del cambio di nome. “Esso riassume l’intento e la strategia che stiamo portando avanti verso una maggiore integrazione con il territorio per farlo crescere muovendoci e promuovendoci in modo coeso verso il mondo”.

Per Viriglio “è anche una risposta alle sollecitazioni che abbiamo ricevuto dai vari attori del nostro turismo”. L’obiettivo è quello di dare una più forte connotazione territoriale allo scalo, privilegiata porta di accesso al territorio Unesco delle Langhe e Roero e al comprensorio alpino Cuneese.

Il nome Olimpica era stato assegnato in seguito ai lavori eseguito lo scorso ad inizio millennio. Questi erano stati realizzati in occasione dei Giochi Olimpici di Torino 2006.