24 Maggio 2024
EventiItalia

Ecco perchè gli artisti Rap / Hip Hop si affidano alla Tsunami Flow

Di artisti ce ne sono davvero tanti, sembra quasi che ogni giorno ne nasca uno nuovo, il che rappresenta senza dubbio un bene per i tanti ascoltatori che avranno delle valide alternative, ma per chi lavora in questo settore, il tutto può rappresentare un bel problema. La concorrenza è il pensiero fisso di tanti artisti, soprattutto di quelli emergenti che avrebbero bisogno di una spinta per farsi notare, lì dove la musica rap, ad oggi, ha reso il mercato decisamente più saturo, ma non bisogna certo fermarsi al primo problema, non trovate?

Esistono alcune realtà che forniscono un grande aiuto, basti pensare alla Tsunami Flow che da sempre si è schierata dalla parte di tutti quegli artisti che vorrebbero crescere e farsi conoscere da un pubblico sempre più ampio e variegato; l’obiettivo principale è quello di organizzare eventi perfetti e per farlo serve tanto cuore e passione, ingredienti che non sono di certo mai mancati in questi anni di attività, bisogna riconoscerlo, così come hanno già fatto diversi esponenti. Che si parli di un artista rap, così come anche di un artista hip hop, per poter emergere serve investire in servizi e fortunatamente questo molti artisti lo hanno già ben compreso, riescono quindi a muoversi nel modo giusto, inoltre, la Tsunami Flow è in grado di supportare proprio tutti, merito dell’esperienza maturata sul campo, organizzando concerti e live in Italia.

In molti hanno scelto di scommettere su questa realtà e parliamo di rapper ben conosciuti, quelli che sin dagli esordi ci hanno visto giusto, tra i quali non possiamo certo non citare Enzo Dong, così come anche Gionny Scandal, poi c’è Laioung, Low Low, Maruego, fino a concludere, almeno in parte, con Mostro, Nayt e Vacca. Ovviamente non sono tutti, di artisti ce ne sono molti altri e loro hanno creduto nel progetto della Tsunami Flow, il che ha sicuramente un suo peso; la loro è una mission ben precisa, ovvero supportare e spingere nel modo giusto soprattutto gli artisti emergenti, quelli con le giuste potenzialità per esplodere, ed in questo senso non hanno sbagliato un colpo ad oggi.

Basi solide ed organizzazione al top

Sebbene la Tsunami Flow sia nata a Torino, negli anni è riuscita ad espandersi, merito anche delle numerose collaborazioni, arrivando così sia a Milano, che Roma e Napoli, città di rilievo come potrete ben capire dove non mancano affatto alcuni locali che hanno partecipato attivamente alla loro crescita, a partire dallo Xò Cafè, il Goganga, Zoobar, Traffic e poi Defrag e Music Melody Bar. La Tsunami Flow vanta eventi importanti alle spalle, proprio come quello di Fedez nel 2011 a Torino presso la discoteca Life; a quei tempi la star attuale era solo un artista emergente, le cui potenzialità erano sotto gli occhi di tutti, ma che poteva essere conosciuto dal pubblico solo per alcuni brani, tra i quali non possiamo non ricordare Ti porto con me.

Non dimentichiamo nemmeno Ghali che nel 2015 fece la sua comparsa al Barrio’s Cafè presso Milano, tutti i presenti ricorderanno quella serata, quando un giovane debuttante fece impazzire grandi e piccini; di strada il ragazzo ne ha fatta tanta se consideriamo i traguardi raggiunti, ma a quei tempi era conosciuto per lo più da coloro che ascoltavano vecchi pezzi creati assieme alla ben nota Troupe D’Elite, dove tra i singoli più conosciuti spuntava Optional e Cazzo mene. La lista di artisti sarebbe lunghissima, ma bisogna aggiungere sicuramente anche Sfera Ebbasta, Achille Lauro, la DPG, Ernia, Fred De Palma, Giaime, Lazza, Bassi Maestro e tanti altri, tutti artisti che rappresentano un punto di riferimento nella scena rap attuale.

I contatti della Tsunami Flow per collaborazioni o richiesta di informazioni: