12 Luglio 2024
Economia

Altre cultre. Lo yuzu: cos’è e come si usa

Lo Yuzu è uno dei must have all’interno delle cucine. E’ un alimento che non appartiene alla cultura europea ma con particolari proprietà benefiche. Lo yuzu è un agrume giapponese molto importante.

Lo yuzu: quali sono gli usi

E’ usato in particolare tra le persone benestanti dell’estremo Oriente del Giappone. E’ sempre più diffuso anche sulle tavole europee ed americane. La pianta si coltiva a Seto, una delle isole più belle di tutto l’arcipelago giapponese. Il frutto sembra un po’ un limone. Presenta una scorza giallo verde. Ha delle note di sapore invece però vicine a quelle del pompelmo. Lo yuzu è un incrocio fra il mandarino selvatico cinese e il limone.

Lo Yuzu in cucina

In cucina è piuttosto duttile. Si può usare in ogni momento e con ogni piatto. Nelle capitali europee più importanti (Parigi e Londra) la salsa ponzu a base di Yuzu, aceto di riso, alga Kombu e brodo di pesce è diventata un grande piatto da avere in cucina e anche un elisir di salute.

Lo Yuzu: effetti benefici

Infatti bisogna dire che gli effetti benefici per il nostro organismo dello yuzu sono diversi. Sembra che questo alimento faccia alzare le difese immunitarie, un po’ come fanno poi tutti gli agrumi. Ma viene anche usato per creare dei bagni antistress, distensivi. Pare che anche l’olio essenziale di questo agrume, se diffuso magari nello studio dove si lavora, o nel vostro angolo di pace della casa, riesca a far ritrovare ritrovare calma, concentrazione e farvi così portare a termine tutti i progetti.