Pisa. Il Sant’Anna si impegna per la scuola in Etiopia

Oggi una serata tra ricerca, aneddoti e beneficenza ad Arena Metato (Pisa), in collaborazione con il blog “Pranza, Cena, Ama”. La Scuola Sant’Anna per la Scuola in Etiopia è una cena con raccolta fondi per acquistare cancelleria e libri di testo da inviare nei villaggi degli altipiani.

La cena punta quindi a raccogliere fondi da destinare all’acquisto di cancelleria e libri di testo per le scuole delle comunità rurali in Etiopia. Qui sono impegnati i ricercatori dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna. In particolare quelli del gruppo del genetista vegetale e preside della classe di Scienze sperimentali Mario Enrico Pè. Gli italiani sono impegnati in progetti per lo sviluppo di colture cerealicole.

L’invito è rivolto per questa sera, venerdì 7 dicembre 2018. Presso l’Osteria Bellavista (Arena Metato, Pisa) si tiene “La Scuola (Sant’Anna) per la Scuola (in Etiopia)”, su iniziativa del gruppo di ricerca del Prof. Pè e del blog “Pranza, Cena, Cena”. Le attività in Etiopia hanno portato i ricercatori italiani a stringere amicizia con gli abitanti dei villaggi rurali, in particolare con quelli che vivono sugli altipiani. Qui “uno dei problemi più forti – sottolineano i promotori – è la carenza di materiale scolastico”. Da qui è nata l’idea della serata di venerdì 7 dicembre, durante la quale Mario Enrico Pè presenterà i risultati delle sue ricerche, condividerà aneddoti e presenterà anche alcuni abitanti dei villaggi che, con il tempo, sono diventati amici dei ricercatori della Scuola Superiore Sant’Anna.

Durante la serata, sarà possibile sostenere “La Scuola (Sant’Anna) per la Scuola (in Etiopia) grazie a un calendario fotografico, che propone l’esperienza dei ricercatori italiani in Africa. Il ricavato sarà utilizzato per acquistare materiale didattico per le scuole in Etiopia. Ulteriori dettagli sulla cena e sul benefit sono disponibili su https://www.facebook.com/events/2182491571964111/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *