A Barcellona il migliore Capodanno in Europa

Il fascino della Catalunya rende Barcellona la meta ideale per trascorre il migliore Capodanno in Europa. Il San Silvestro a Barcellona regala movida, cene e passeggiate sotto le stelle, eventi in piazza e nei locali. Festeggiare l’arrivo del nuovo anno nella capitale della Catalogna è la scelta preferita sia da single sia dalle famiglie. Le tradizioni catalane, molto differenti da quelle spagnole, sono molto radicate e costituiscono una delle attrattive della metropoli sul Mediterraneo. Le campanadas o las doce uvas, dodici chicchi di uva sono un must. Nel corso della nochevieja si lascia l’anno che va entrando in quello che viene mangiando 12 chicchi di uva al ritmo dei 12 rintocchi di campana che anticipano la mezzanotte dell’ultimo giorno dell’anno.

Capodanno a Barcellona: Plaça d’Espanya

In Plaça d’Espanya, ai piedi del Montjuïc, migliaia di persone di ritrovano per mangiare i chicchi di uva de fin de año, godendo della magia dei fuochi d’artificio e dei giochi d’acqua, della musica della Fuente MagicaTorre Agbar offre colore e magia a Sant Martí. Il grattacielo ubicato in Plaça de les Glòries Catalanes, è formato da oltre 4 mila luci a LED che danzano al passaggio del nuovo anno.

A Barcellona si può apprezzare la buona cucina di Lasarte, il ristorante dello chef pluristellato Martín Berasategui. Appuntamento in Calle Mallorca 259. Specialità della casa la zuppa di jamón iberico. Dopo avere cenato, immancabile la passeggiata sulla Rambla, il km che collega Plaça de Catalunya con il Port Vell. Sul viale c’è il noto Club 4, il City Hall, che fa ballare la ciudad.

Barcellona si affaccia sul Mediterraneo. A Barceloneta si può passeggiare sulla spiaggia salutando l’arrivo del nuovo anno. Un Capodanno alla portata di tutti è a Porto Olimpico, quartiere pieno zeppo di lounge bar, club, ristoranti alla moda ma con prezzi competitivi. Altra alternativa è la Nochevieja nel Poble Espanyol, un party all’aperto nel villaggio spagnolo sulla collina Montjuïc.