Roma. Alla scoperta di Villa Pamphili in bicicletta

Roma ama il verde e le biciclette. La capitale italiana lavora ad un Grande Raccordo Anulare per le due ruote. Sul fronte del verde vanta diverse aree. La più ampia è il parco intorno a Villa Pamphili. Ha una superficie di 9 km di perimetro. Nel suo spazio, dall’alto di una delle terrazze panoramiche, si ammira il Casino del Bel Respiro, noto ai romani come Villa Algardi. La Villa è uno dei luoghi da vedere nella lista che tutti i turisti fanno quando visitano una città.

Roma: verde e bicicletta

E’ sempre il momento ideale per andare alla scoperta della cintura verde della città in bici. Un percorso da fare da soli o insieme ad associazioni che promuovono percorsi e gite. Tra i tanti luoghi verdi della città Villa Ada è il parco più ricco sotto l’aspetto ambientale e faunistico: pini, cipressi, pista da pattinaggio, palme nane, percorsi per fare ginnastica. E’ una delle ville più frequentate e più amate dai romani. E’ il luogo di cui si innamorano facilmente anche i vacanzieri che amano il verde.

All’interno del Parco del Celio la struttura rinascimentale rappresenta un’oasi tra le Terme di Caracalla e il Colosseo, meta di chi ama il jazz per le rassegne internazionali di musica promosse annualmente. La Villa è sede della Società Geografica Italiana. Sono conservate tra le più importanti mappe d’Italia.